Bolzano, ghanese rapina negozi con coltello da cucina/ Video: passante aiuta polizia

- Silvana Palazzo

Bolzano, 35enne ghanese rapina due negozi con coltello da cucina: video. Bloccato dalla polizia grazie a un passante dopo un rocambolesco inseguimento

ghanese arrestato bolzano yt 640x300
Bolzano, ghanese fermato dopo rocambolesco inseguimento

Il video dell’arresto di un 35enne ghanese a Bolzano è diventato virale sui social. È stato infatti inseguito dai passanti prima di essere bloccato dagli agenti della Volante. L’uomo aveva effettuato due rapine in centro, in due giorni diversi, armato in entrambi i casi di un grosso coltello da cucina. Nella prima rapina era riuscito a impossessarsi di una confezione contenente un telefono cellulare minacciando la commessa con l’arma bianca. Si era poi scoperto, come riportato da La Voce di Bolzano, che lo straniero il giorno precedente aveva rapinato anche una tabaccheria. Il 35enne dopo le rapine si era “rifugiato” lungo la ciclabile, all’altezza di ponte Loreto. Lì i passanti lo hanno intercettato e quindi inseguito, poi i poliziotti sono riusciti a fermarlo. Non è stato facile, visto che sulle prime il 35enne ha minacciato i poliziotti col coltello. Ma ora il 35enne ghanese si trova in carcere a Bolzano.

BOLZANO, GHANESE FERMATO DOPO DUE RAPINE

All’inseguimento e cattura del ghanese avrebbe preso parte un altro straniero. Stando a quanto riportato da L’Adige, sarebbe intervenuto pure un ragazzo di nazionalità gambiana che ha aiutato i poliziotti a bloccare il rapinatore, il quale è stato poi ammanettato. Un intervento decisivo che ha permesso di evitare che la fuga del rapinatore finisse in tragedia. L’episodio risale al primo pomeriggio di martedì 18 agosto. Il rapinatore, come riportato da Il Dolomiti, dopo aver osservato diversi articoli in esposizione all’interno di un negozio, si è impossessato di una confezione di uno smartphone minacciando la commessa con il coltello. Poi è fuggito, quindi è andata in scena il rocambolesco inseguimento. Grazie alle ricostruzioni e alle immagini fotografiche il 35enne ghanese è stato identificato anche quale responsabile di una rapina ai danni di una tabaccheria che era avvenuta il giorno prima.



© RIPRODUZIONE RISERVATA