Bonus casalinghe 2022/ A chi spetta e come fare domanda

- Danilo Aurilio

Nuovo bonus casalinghe 2022 per tutti gli uomini e le donne che si occupano delle faccende domestiche e vogliono entrare nuovamento nel mondo del lavoro, scopri tutti dettagli

Nuovo bonus casalinghe 2022 per tutti gli uomini e le donne che si occupano delle faccende domestiche e vogliono entrare nuovamento nel mondo del lavoro, scopri tutti dettagli

Il bonus casalinghe del 2022 prevede che le donne e gli uomini che si occupano delle pulizie della casa, che si prendono cura della famiglia e svolgono le faccende domestiche hanno diritto a ricevere una specie di agevolezione, ovvero di un inserimento nel mondo lavorativo, in che modo?

Tutto questo però non deve essere confuso con l’assegno sociale, il bonus casalinghe 2022 è un contribuito economico per donne e uomini che hanno compiuto 67 anni e hanno un reddito massimo di 468,11 euro. Il bonus casalinghe si tratta di seguire corsi di formazioni a titolo gratuito, entriamo nello specifico.

Bonus casalinghe 2022: requisiti e come aderire ai corsi formativi

Il bonus casalinghe 2022 è stato istituito dal ministero delle Pari Opportunità grazie a un fondo indirizzato per gli Enti organizzatori e consiste quindi nell’ottenere corsi di formazione lavorativi per tutti coloro che sono usciti dal mondo del lavoro e dare loro la possibilità farne parte nuovamente.

Per poter ottenere il bonus casalinghe 2022 e iscriversi ai corsi è necessario rivolgersi direttamente agli Enti che organizzano e che sono stati selezionati dal Ministero delle Pari Opportunità, attraverso un bando concluso nel 31 marzo.

In questo momento gli elenchi non sono ancora visibili, ma a breve si potranno trovare direttamente sul sito del Ministero. I corsi sono accessbili attraverso webinar e hanno una durara di 3 ore per argomento e si svolgono in 12 mesi massimo.

Inoltre non c’è obbligo di frequenza perché i webinar si possono seguire anche come sottoforma di registrazione, ma alla conclusione di tutto c’è una valutazione finale per le competenze che sono state acquisite durante il corso.

I corsi sono concentrati per lo più sulle attività digitali come:

  • Riconoscimento fake news;
  • Informazioni e dati alla ricerca sul web attraverso i motori di ricerca;
  • Creazione contenuti;
  • Scrittura;
  • Produzione;
  • Modifica contenuti digitali.

Per aderire al bonus casalinghe 2022, come accennato poco fa, è necessario attendere che gli Enti che organizzano i corsi saranno visibili sul sito del Ministero.





© RIPRODUZIONE RISERVATA