Bonus zanzariere 2021, a chi spetta?/ Rimborso 50% spesa: dettagli e requisiti

- Alessandro Nidi

Bonus zanzariere 2021, come richiederlo e chi ne ha diritto? Requisiti e rimborsi: tutto quello che c’è da sapere per ottenerlo

soldi_2_euro_banconote_pixabay
(Pixabay)

Esiste un bonus zanzariere 2021? Diciamo di sì, in quanto esse possono essere incluse nell’Ecobonus e, di conseguenza, il 50% della spesa può essere rimborsato mediante sgravi fiscali, a condizione che i dispositivi migliorino l’efficienza energetica dell’edificio. Quali sono? Ad approfondire l’argomento è “Il Corriere della Sera”, che spiega che i modelli ritenuti idonei per tale finalità sono quelli certificati come schermature della luce solare, in grado quindi, oltre che di impedire a zanzare e altri insetti di entrare in casa, anche di bloccare parzialmente i raggi solari e contribuire a evitare che si alzi troppo la temperatura internamente all’appartamento.

Quali sono i requisiti da rispettare affinché l’Agenzia delle Entrate accolga la richiesta? Innanzitutto, le zanzariere devono riportare il marchio CE, rispettare le indicazioni di trasmittanza termica U e avere un valore Gtot superiore a 0,35. Inoltre, devono essere nuove installazioni là dove prima non ce n’erano  devono essere montate in maniera fissa su finestre e porte a vetri (escluse zanzariere mobili o magnetiche).

BONUS ZANZARIERE 2021: A CHI SPETTA?

Il bonus zanzariere 2021 è indirizzato a tutti i proprietari di unità immobiliari, nudi proprietari e affittuari (purché siano d’accordo con il proprietario dell’abitazione e si accollino per intero la spesa). “Il Corriere della Sera” rammenta che sono escluse dall’agevolazione le unità immobiliari in corso di costruzione, ribadendo altresì l’importanza, ai fini della detrazione, del fatto che la zanzariera e le spese per la sua installazione vengano “inserite nel comma delle schermature solari e mai insieme agli infissi nella scheda infissi”.

Nel concreto, la detrazione fiscale “consiste in una riduzione delle imposte (Irpef o Iref) per un importo pari al 50% della spesa sostenuta entro il 31 dicembre 2021 per l’acquisto e l’installazione di zanzariere con schermatura solare, per la rimozione di eventuali sistemi che già esistevano e per altre opere accessorie. È detraibile anche l’onorario del professionista che si occupa dell’eventuale pratica Enea (Agenzia Nazionale Efficienza Energetica). Il limite massimo di spesa detraibile è di 60mila euro”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA