BORSA ITALIANA OGGI/ Chiusura a +0,75%, Banco Bpm a -5,57% (4 ottobre 2019)

- Lorenzo Torrisi

Borsa italiana news. Piazza Affari chiude in rialzo. Sul listino principale bene Stm e Diasorin. Male invece Banco Bpm e Ubi Banca. Gli aggiornamenti sulle azioni più importanti

Trader Borsa Pad Lapresse1280
(LaPresse)

PIAZZA AFFARI, LA CHIUSURA

La Borsa italiana chiude in rialzo dello 0,75% e sul listino principale troviamo in rosso Amplifon (-0,56%), Azimut (-0,03%), Banco Bpm (-5,57%), Bper (-0,91%), Fca (-0,12%), Juventus (-0,57%), Mediobanca (-0,45%), Pirelli (-2,03%), Poste Italiane (-0,06%), Prysmian (-0,45%), Recordati (-1,42%), Tenaris (-0,19%), Ubi Banca (-2,61%), Unipol (-0,97%) e UnipolSai (-1,22%). I rialzi più consistenti sono quelli di A2A (+1,62%), Campari (+1,83%), Cnh Industrial (+0,94%), Diasorin (+2,79%), Enel (+1,73%), Eni (+1,01%), Ferrari (+1,79%), Fineco (+1,22%), Generali (+0,63%), Hera (+1,5%), Moncler (+1,34%), Nexi (+0,85%), Snam (+1,14%), Stm (+3,2%) e Terna (+1,4%). Fuori dal listino principale Safilo chiude con un +11,84%, mentre Bio-on cede il 12,76%. Il cambio euro/dollaro resta sopra quota 1,095, mentre lo spread tra Btp e Bund sale sopra i 151 punti base.

PIAZZA AFFARI, AGGIORNAMENTO DELLE ORE 15:35

La Borsa italiana guadagna lo 0,7% e sul listino principale troviamo in rosso Amplifon (-0,2%), Azimut (-0,1%), Banco Bpm (-4,8%), Bper (-1,4%), Buzzi (-0,2%), Fca (-0,2%), Mediobanca (-0,1%), Nexi (-0,1%), Pirelli (-2,3%), Prysmian (-0,7%), Ubi Banca (-2,3%), Unicredit (-0,2%), Unipol (-1,5%) e UnipolSai (-1,8%). I rialzi più consistenti sono quelli di A2A (+1,5%), Campari (+1,8%), Cnh Industrial (+0,7%), Diasorin (+2,7%), Enel (+1,7%), Eni (+1,4%), Exor (+0,9%), Ferrari (+1,8%), Fineco (+1,4%), Hera (+1,4%), Italgas (+0,7%), Moncler (+1,6%), Saipem (+1,1%), Snam (+1,2%), Stm (+2,4%) e Terna (+1,1%). Fuori dal listino principale Enertronica sale del 13,9%, mentre Bio-on cede l’11,1%. Il cambio euro/dollaro resta sopra quota 1,095, mentre lo spread tra Btp e Bund scende a 149 punti base.

PIAZZA AFFARI, AGGIORNAMENTO DELLE ORE 10:55

La Borsa italiana guadagna lo 0,3% e sul listino principale troviamo in rosso Atlantia (-0,1%), Banco Bpm (-2,3%), Bper (-0,8%), Buzzi (-1,1%), Cnh Industrial (-0,1%), Exor (-0,1%), Fca (-0,8%), Intesa Sanpaolo (-0,1%), Leonardo (-0,5%), Nexi (-0,2%), Pirelli (-2%), Prysmian (-0,1%), Recordati (-0,1%), Telecom Italia (-1,2%), Tenaris (-1,2%), Ubi Banca (-0,8%), Unicredit (-0,5%), Unipol (-0,8%) e UnipolSai (-1%). I rialzi più consistenti sono quelli di A2A (+1%), Campari (+1%), Diasorin (+2,2%), Enel (+0,6%), Eni (+0,6%), Ferrari (+0,9%), Fineco (+0,9%), Hera (+1,1%), Italgas (+1%), Moncler (+0,7%), Snam (+1%), Stm (+2%) e Terna (+1,1%). Fuori dal listino principale Imvest sale del 9,6%, mentre Bio-on cede il 6,5%. Il cambio euro/dollaro sale verso quota 1,10, mentre lo spread tra Btp e Bund scende sotto i 149 punti base.

PIAZZA AFFARI CHIUDE LA PRIMA SETTIMANA DEL MESE

Non mancano dati macroeconomici rilevanti in diffusione nella giornata di oggi. In mattinata l’Istat comunicherà i conti economici del secondo trimestre. Alle 14:30 sapremo invece quanti nuovi lavoratori non agricoli ci sono stati negli Stati Uniti nel mese di settembre, insieme al tasso di disoccupazione generale all’andamento dei salari orari, relativi allo stesso mese. Sempre alla stessa ora verrà diffuso il dato sul saldo della bilancia commerciale relativo al mese di agosto negli Usa. In mattinata è in programma l’assemblea degli azionisti di Salini Impregilo.

Ieri Piazza Affari ha chiuso in rialzo dello 0,06% a 21.311 punti. Sul listino principale bene Banco Bpm (+2,6%), Diasorin (+2,3%) e Italgas (+2,1%). Hanno guadagnato più di un punto percentuale anche Campari (+1,8%), Fineco (+1,7%), Mediobanca (+1,2%), Moncler (+1,6%), Nexi (+1,3%), Snam (+1%) e Tenaris (+1%). Male invece Fca (-1,4%) e Buzzi (-1%). Lo spread tra Btp e Bund è sceso sotto i 151 punti base.

© RIPRODUZIONE RISERVATA