Brescia Trapani 3-0 a tavolino/ I siciliani non si presentano, situazione complicata

- Matteo Fantozzi

Brescia Trapani 3-0 a tavolino, i siciliani non si presentano alla gara del Rigamonti a margine di una situazione davvero molto complicata.

Trapani festa
Trapani (Foto repertorio LaPresse)

Brescia Trapani si è chiusa con 3-0 a tavolino come era stato ampiamente anticipato. I siciliani, infatti, non erano nemmeno partiti alla volta dello Stadio Rigamonti per motivi simili a quelli lo avevano portato a saltare la sfida di Serie C contro la Casertana. Al momento la situazione dei granata è piuttosto complicata con la squadra che al momento non è completa. Domenica scorsa il match era saltato perché tecnico e medico sociale non erano ancora tesserati, due figure da considerarsi indispensabili secondo il regolamento. Al momento va ricordato che i tesserati sono appena dieci, nemmeno quelli indispensabili per giocare una gara.

Brescia Trapani 3 0 a tavolino, liberatoria per la cessione del club

La sconfitta in Brescia Trapani 3 0 a tavolino potrebbe essere il punto più basso della stagione dei siciliani. Pare infatti che sia vicinissima la svolta. Entro le 13.00 di domani si completerà l’iter burocratico per il passaggio delle quote di Alba Minerali a “C’è chi il Trapani lo ama” comitato formato da imprenditori locali. Intanto è arrivata da Alivision Transport la liberatoria che permette di cedere il club a zero euro. Al momento Marco Salucci è stato nominato amministratore unico della squadra. Staremo a vedere chi sarà alla fine il proprietario e come ripartirà il club.



© RIPRODUZIONE RISERVATA