Brian Eno/ Video: “Ho smesso di essere cattolico perchè volevo masturbarmi”

Brian Eno a tutto tondo ai microfoni di TV7, il musicista sul rapporto con la fede: “Non sono mai stato molto religioso, anche se…”.

Brian Eno
Brian Eno (TV7)

Brian Eno protagonista dell’intervista di questa sera, venerdì 15 novembre 2019, su TV7. Musicista e produttore britannico, il 71enne è considerato uno dei più importanti autori moderni, nonché l’inventore della musica d’ambiente. Storico collaboratore dell’icona David Bowie, Eno si è raccontato a tutto tondo ai microfoni di Barbara Carfagna, giornalista del programma in onda su Rai 1, che ha pubblicato su Twitter un piccolo estratto della lunga conversazione con il compositore. Al centro del dibattito il rapporto con la fede e le parole di Eno non passeranno di certo inosservate: «Non sono mai stato molto religioso, anche se sono cresciuto come un cattolico. Ho smesso di essere cattolico perché volevo masturbarmi…». Insomma, l’abbandono della fede è legato alla volontà di praticare onanismo…

BRIAN ENO: “NON SONO PIU’ CATTOLICO, VOLEVO MASTURBARMI”

Grande protagonista dell’Art Rock e della Glam Rock, Brian Eno ha spesso parlato in passato del suo rapporto con la fede e non ha mai fatto mistero del suo distacco dalla religiosità. In una recente intervista a Madyur, aveva raccontato: «Non sono più religioso. Mi consola invece l’idea che questa meraviglia che chiamiamo mondo venga dal nulla. Da cose infinitesimali che si sono messi insieme per creare ricchezza , varietà, complessità. E al culmine di questo processo ci siamo noi. Il cervello umano , la cosa più complessa che il caso ha creato». Brian Eno aveva poi aggiunto: «Niente nell’universo è più spettacolare di un uomo e non c’è un essere superiore a noi. Non c’è un dio onnipotente che ci comanda , a cui dare colpe e meriti. Siamo noi, dio. Siamo noi responsabili del mondo. La scienza lo ha dimostrato. E’ ora di diventare adulti».

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA