Bugo attacca i The Jackal?/ “Carciofi nel c*lo agli ebeti da social”, i fan…

- Elisa Porcelluzzi

Bugo, dopo il caso Aurora Leone alla Partita del Cuore, scrive su Twitter: “Tutti questi ebeti da social meriterebbero 2 o 3 carciofi nel c*lo per svegliarsi”. La reazione dei fan.

Bugo
Il cantautore Bugo

Si riaccendono i riflettori sulla Partita del Cuore dopo il polverone mediatico sollevato dalle accuse social di Aurora Leone dei The Jackal. Questa volta è Bugo a scaldare nuovamente gli animi. Il cantante Milanese ha commentato un tweet di Enrico Ruggeri, presidente della Nazionale Italiana Cantanti, che si è mostrato a tavola con il Sona Calco (dove c’era anche Maicon): “Pranzo pre-partita. I giocatori sono in un tavolo a parte. Funziona così in tutto il mondo”. Ruggeri, dopo le scuse del giorno dopo, sembra così essersi accodato alla linea di Gianluca Pecchini, ex direttore generale della Nazionale Italiana Cantanti. Le parole del cantante hanno suscitato la reazione dei follower: “Succede anche che le calciatrici convocate vengono allontanate dai tavoli?”, chiede un utente. Bugo, invece, ha condiviso la linea tenuta da Ruggeri.

Bugo tweet al vetriolo contro “gli ebeti da social”

In risposta alla foto di Enrico Ruggeri al pranzo pre-partita del Sona Calcio, Bugo ha scritto: “Bravo Enrico. Dovremmo mostrare quando alla Partita del Cuore del 2020 erano con noi la Moroso, Madame e Roberta Vinci (tra le altre). Tutti questi ebeti da social meriterebbero 2 o 3 carciofi in culo per svegliarsi”. Parole dure e cariche di livore che hanno suscitato molte domande: “Bugo ti prego… che stai dicendo? Hai visto davvero la foto (con tanto di signore in piedi all’angolo), hai letto cosa ha scritto? Oltre al fatto che “ebeti da social” a chi lo stai dicendo? A noi? Ai Jackal?”, ha chiesto un utente su Twitter. Altri invece, hanno lasciato commenti più lapidari: “Inizio a pensare che Morgan avesse ragione su di te…” e “Bisogna rivalutare Morgan”, facendo riferimento alla querelle nata tra i due a Sanremo 2020.



© RIPRODUZIONE RISERVATA