Bull 4/ Anticipazioni episodio oggi, 30 maggio: Kinsey ha fatto morire un paziente?

- Hedda Hopper

Bull 4, anticipazioni episodio oggi, 30 maggio: Kinsey ha fatto morire un paziente? La dottoressa ha seguito una procedura poco nota e…

Bull 4
Bull 4, in prima Tv su Rai 2

Bull 4, anticipazioni episodio oggi, 30 maggio

Ultimi episodi di Bull 4 che questa sera cambia orario per via della messa in onda di un doppio episodio di The Rookie 3. L’appuntamento con Bull e i suoi è fissato per le 22.30 circa con l’episodio numero 6 in vista del doppio della prossima settimana quando la serie saluterà il pubblico per poi tornare in autunno. L’arrivo dell’estate richiede un cambiamento e quindi anche Bull finirà in panchina come gli altri crime/procedurali americani in onda su Rai2. L’episodio prenderà il via da una sparatoria e da più di cento vittime. L’ospedale più vicino non poteva gestire così tanti pazienti contemporaneamente e così i medici sono rientrati tutti in corsia nel loro giorno libero e uno di quei dottori era il dottor Kinsey. Kinsey era un ex medico militare diventato medico, abituata a gestire i pazienti traumatizzati e così ha preso quello che è successo con calma. È arrivata all’ospedale dove le è stato detto di affrettarsi per un paziente ma non è andata come previsto.

Bull in difesa di Kinsey

Prenderà il via da qui il nuovo episodio di Bull 4 che va in onda oggi mettendo Kinsey proprio con le spalle al muro quando il paziente che doveva curare e operare è morto e la colpa è ricaduta su di lei rea di non averlo portato d’urgenza in sala operatoria come le era stato ordinato e invece aveva eseguito una procedura radicale. Il REBOA, il suo sistema, non era un noto negli States e l’ospedale non sapeva della procedura. L’infermiera che assisteva Kinsey aveva bisogno di parlarne e le cose non sono andate come previsto e adesso la famiglia vuole farle causa convinti che Ryan non sarebbe dovuto morire quel giorno. Al fianco della dottoressa adesso dovrà schierarsi Bull, riuscirà a risolvere questo nuovo caso?



© RIPRODUZIONE RISERVATA