Buongiorno Mamma, storia vera Angela Moroni/ “La abbiamo tenuta con noi come un dono”

- Emanuele Ambrosio

Buongiorno mamma, la fiction con protagonista Raoul Bova, è ispirata alla storia vera di Angela Moroni, donna di 64 anni che ha trascorso 29 anni in coma

I protagonisti della fiction ‘Buongiorno, mamma!’
I protagonisti della fiction ‘Buongiorno, mamma!’

La storia vera di Buongiorno Mamma è alquanto toccante. Angela Moroni, nel periodo di coma, è diventata il punto di riferimento per la sua famiglia, come ha raccontato in una intervista emozionante lo stesso Nazzareno. “La abbiamo tenuta con noi, vicino a noi come se fosse un dono, mai un peso perché la sua presenza non ci ha impedito di crescere come una famiglia normale, nella quale non sono mai mancate le risate, i pianti e i momenti di sconforto”, ha raccontato il suo compagno. Nella fiction ripercorriamo le varie tappe drammatiche vissute dalla famiglia Moroni, che ha vissuto la “presenza” di Angela in modo costruttivo e colmo di speranza e fede. Proprio come accade nella serie tv di Canale 5, la vita delle sue figlie è andata avanti, con la donna in qualche modo sempre presente, persino nel giorno delle loro nozze. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

La storia vera di Angela Moroni, Buongiorno Mamma

La fiction Buongiorno Mamma è realmente ispirata a vicende accadute nella vita di tutti i giorni. Questo aspetto è uno dei più affascinanti e drammatici della serie tv con Raoul Bova, che racconta la storia di Nazzareno e Angela Morone, una coppia che ha attraversato un dramma da brividi: il coma della moglie. Nella realtà, infatti, la compagna di Nazzareno è stata in coma per quasi trent’anni. Per tutto questo arco di tempo la sua famiglia le è stata vicino, non perdendo mai la speranza e continuando ad andare avanti con la propria vita. Raoul Bova interpreta con umanità e sensibilità un ruolo delicato come il suo raccontando una storia vera, che è anche e soprattutto un tremendo dramma familiare, con la malattia della moglie Angela Moroni in primo piano. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Buongiorno mamma, la storia vera di Angela Moroni. Il marito: “Dava amore”

Angela Calise Moroni è morta il 31 Marzo 2017, dopo 29 anni in coma. Una storia che in tanti oggi conoscono grazie alla fiction Buongiorno, mamma! in onda su Canale 5 ogni mercoledì in prima serata. A vegliare su di lei in questi lunghi anni fino alla morte è stato suo marito, Nazzareno, che non ha mai perso la speranza e che, ancora oggi, ribadisce come anche in quel letto la donna della sua vita sapesse dare amore. “Angela è stata per tanti anni una moglie e una mamma che non parlava, che non faceva carezze, che non preparava il pranzo, ma che dava amore ogni giorno, con la sua presenza, con la sua testimonianza, con la sua vita.”, ha raccontato l’uomo in un’intervista a La Croce Quotidiano. Amore trasmesso anche alle sue figlie: “Se loro oggi sanno come affrontare la vita, superando le difficoltà che tutti abbiamo, è perché hanno visto con i loro occhi come si fa a portare la croce tutti i giorni, a casa loro, con Angela”, ha rivelato l’uomo. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Buongiorno mamma, la storia vera di Angela Moroni ha ispirato la fiction

Buongiorno mamma, la fiction con protagonisti Raoul Bova e Maria Chiara Giannetta, è ispirata ad una storia vera. Proprio così, la fiction campione di ascolti di Canale 5 ha portato sul piccolo schermo la storia vera di Angela Moroni, una donna di 64 anni che ha trascorso 29 anni in coma. E’ il 25 gennaio del 1988 quando Angela Moroni, 64 anni e madre di 5 figlie, si sente improvvisamente male mentre sta preparando la cena per la sua famiglia. La donna cade a terra a causa di un malore cominciando così il suo calvario che la vede sprofondare in un coma durato 29 anni. Il marito Nazzareno e le figlie hanno cercato in tutti i modi di salvarla; il primo anno, infatti, hanno girato tantissime cliniche alla ricerca di una cura. A raccontarlo è proprio il marito della donna: “viaggi della speranza da una clinica all’altra, per cercare di capire se fosse possibile far uscire Angela dal coma e farle riprendere una vita pienamente funzionale”.

Nonostante tutto però i familiari di Angela hanno dovuto arrendersi alla realtà dei fatti visto che “nessun medico ha mai dato speranze in tal senso e allora abbiamo pensato che Angela dovesse tornare a casa sua, nella nostra casa”. Proprio così Nazzareno e le cinque figlie decidono ad un certo puntato di riportare Angela a casa per prendersi cura di lei. Dopo 29 anni di coma però la donna muore per morte naturale senza bisogno di ricorrere alla eutanasia. “Il funerale di Angela è stata una festa perché Angela non è sparita nel nulla – sono le parole del marito Nazzareno rilasciate in un’intervista del 2017 a “La Croce quotidiano” -. Lei ha iniziato una nuova vita, una vita senza fine, una vita eterna”.

Elena Buccaccio “La storia vera di Buongiorno mamma? Aprendo il giornale ho letto un trafiletto..”

Buongiorno mamma, la serie tv con Raoul Bova, è nata da una storia vera: quella di Angela Moroni. A rivelarlo e confermarlo è stata Elena Buccaccio, la sceneggiatrice della fiction che intervista da Fanpage.it ha dichiarato: “aprendo il giornale ho letto un trafiletto che parlava della moglie di Nazzareno e di quello che le era accaduto. Qualche ora dopo ero nell’ufficio di Luca Bernabei e piangendo gli raccontavo le emozioni che quelle righe mi avevano dato. La settimana dopo avevo iniziato a scrivere Buongiorno, mamma!”. Una storia vera e toccante quella di Angela Moroni che ha “vissuto” per 29 anni in coma circondata dall’amore e dall’affetto della sua famiglia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA