Burioni: “Per vaccinati con due dosi via la mascherina”/ “Cose stanno andando bene”

- Davide Giancristofaro Alberti

Roberto Burioni, noto professore del San Raffaele, si dice convinto che i vaccinati con due dosi potrebbero non dover indossare più la mascherina

Roberto Burioni
Il virologo Roberto Burioni (Foto LaPresse)

Secondo l’autorevole virologo Roberto Burioni, professore del San Raffaele di Milano, chi è stato vaccinato e immunizzato, quindi abbia ricevuto la prima e la seconda dose di vaccino anti covid, potrebbe smettere di portare la mascherina. Lo ha spiegato lo stesso pubblicando un post sulla propria pagina Facebook, in cui appunto sottolinea: “Chi è stato vaccinato con due dosi dal punto di vista medico potrebbe non portare la mascherina”.

Burioni ha colto la palla al balzo presenziando all’inaugurazione dell’hub vaccinale presso il Burger King di viale Tibaldi 11 a Milano: “Non so se vi piacciono gli hamburger (io non faccio testo perché ho vissuto tanti anni negli Usa) – scrive sempre sui social – ma certamente vi piacerà l’iniziativa di Burger King. Non solo vaccineranno tutti i loro dipendenti, ma anche altrettanti dipendenti di altri ristoranti, che sono loro concorrenti. Il gesto sembra generoso, e lo è – prosegue – ma allo stesso tempo è anche utilitaristico. Rendendo più sicuri gli altri ristoranti, diminuiscono le possibilità che loro clienti (che per quanto affezionati non mangiano solo hamburger, immagino) si infettino altrove portando l’infezione da loro – dice Burioni -. Insomma, meno il virus ha spazio per girare, meglio è per tutti”.

BURIONI: “VIA MASCHERINA PER I VACCINATI, OGNUNO DEVE FARE LA SUA PARTE”

Quindi, parlando con il Corriere della Sera, ha proseguito: “Ognuno deve fare la propria parte, siamo tutti sulla stessa barca. Ci si deve vaccinare e non far circolare il virus. Le cose stanno andando molto meglio, dobbiamo stare attenti soprattutto al chiuso perché ci sono nuove varianti molto contagiose ma le nostre prospettive ora, proprio grazie ai vaccini, sono molto diverse”.

Le parole del virologo italiano sono condivise anche da altri addetti ai lavori, a cominciare dagli scienziati dei Cdc, i Centri per la prevenzione statunitensi, che negli scorsi giorni avevano annunciato: “La scienza è chiara, se siete completamente vaccinati, siete protetti e potete cominciare a fare le cose che avevate smesso di fare a causa della pandemia”. In Italia, invece, si dicono favorevoli all’addio delle mascherine il professor Bassetti del San Martino di Genova e il professor Pregliasco del Galeazzi di Milano: “Con la metà della popolazione vaccinata – ha detto recentemente quest’ultimo – si può pensare di togliere mascherina all’aperto, non è una data certa ma questo potrebbe avvenire già il primo luglio”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA