MILAN/ Berlusconi: «Cederei il Milan solo a chi potesse giovargli più di me»

- La Redazione

Il patron rossonero è tornato a parlare dell’eventualità di una cessione

berlusconi_stadio_R375x255_05nov08

«Farei il sacrificio di cedere il Milan soltanto a chi potesse giovargli più di me. Finora non si è fatto avanti nessuno che abbia questo requisito». Silvio Berlusconi torna per l’ennesima volta sul capitolo che riguarda la cessione della società, una storia che vede rimbalazre diversi rumors, e possibili acquirenti da mesi, da Ferrero a Taci.

Il premier ha rilasciato questa dichiarazione nell’anticipazione del nuovo libro di Bruno Vespa “Donne di Cuori”. Il popolare conduttore di Porta a Porta ha chiesto a Berlusconi anche se ne avesse mai parlato con Roman Abramovich, padrone del Chelsea. Poi ancora sulla cessione: «Per un innamorato nessuna cifra vale il sacrificio. Solo il bene dell’amato può prevalere».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori