PAGELLE/ Juventus, che botta! L’Inter intanto si allontana…

I bianconeri subiscono la seconda sconfitta nel giro di pochi giorni

30.11.2009 - La Redazione

Seconda sconfitta nel giro di pochi giorni per la Juventus di Ciro Ferrara. A Cagliari i bianconeri non hanno mai creato grossi grattacapi alla squadra di Allegri. Telefonata in serata di John Elkann a Jean Claude Blanc: Ferrara deve scegliere modulo e uomini. E non è da escludere l’avvicendamento nelle prossime ore dell’attuale allenatore bianconero.

2-0 (primo tempo 1-0)

I: Nenè al 30′ p.t., Matri al 44′ s.t.

(4-3-1-2): Marchetti; Pisano, Lopez, Astori, Agostini; Biondini, Conti, Lazzari (19′ s.t. Dessena); Cossu (27′ s.t. Parola); Jeda, Nenè (16′ p.t. Matri). (Lupatelli, Canini, Barone, Larrivey). All. Allegri.

(4-2-3-1): Buffon; Caceres, Cannavaro, Chiellini, Molinaro (35′ s.t. Giovinco); Sissoko (39′ s.t. Tiago), Poulsen; Camoranesi, Diego , Marchisio (16′ s.t. Del Piero); Amauri. (Manninger, Grygera, Legrottaglie, De Ceglie). All. Ferrara.

De Marco.

Spettatori 20.000 circa. Ammoniti: Sissoko, Jeda, Camoranesi, Cossu, Amauri, Lopez. Recupero: 1′ p.t.; 5′ s.t.

Buffon 5,5 Qualche buon intervento ma sul secondo gol poteva fare di più

Caceres 6,5 Spinge sulla destra e cresce di partita in partita. Importante per il futuro

Cannavaro 4,5 Pare spesso in difficoltà e in apnea. Sul raddoppio si fa superare facilmente da Matri

Chiellini 6,5  Cerca di arginare come può gli assalti dei rossoblu

Molinaro 5 Le sue discese non sono mai incisive. Va però vicinissimo al gol nella ripresa

Poulsen 5  Prova opaca e mai propositivo in fase offensiva

Sissoko 6 Corre e smista palloni. Peccato solo per i cori che deve subire da parte di alcuni tifosi del Cagliari

 

Marchisio 6 Prova sufficiente nel giorno del rientro dall’infortunio

Camoranesi 5,5 Qualche sprazzo ma da lui ci si aspetta molto di più

 

Diego 5 A luglio avrebbe dovuto risolvere tutti i problemi della Juventus. Al momento sembra solo un oggetto misterioso.

Amauri 5 Lento e mai pericoloso. Se va avanti cosi come farà Lippi a convocarlo?

 

Del Piero 6 – Dal suo piede partono palloni invitanti e le poche azioni pericolose dei bianconeri

 

Giovinco s.v

 

Tiago s.v.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori