CALCIOMERCATO INTER JUVENTUS/ Pandev “Resto in Italia” poi attacca Lotito, Tare e Ballardini

- La Redazione

Pandev vuole la Serie A e intanto si toglie qualche sassolino…

Pandev_R375_23apr09_phixr

CALCIOMERCATO INTER JUVENTUS – Pandev è sollevato per la l’esito positivo del giudizio del Collegio Arbitrale. Ora è un “giocatore libero” e ancora per molti giorni sarà sulle prime pagine dei giornali visto che sarà conteso da Inter e Juventus. “Sono contentissimo, e’ finito un incubo. Ora il mio sogno e’ di rimanere a giocare in Italia. Non ci voglio piu’ pensare – ha spiegato il macedone a Sky -. Finalmente posso lasciare una persona (Lotito, ndr) che mi ha fatto malissimo”.

Ma Pandev ce l’ha anche con altri biancazzurri: “Ballardini e’ stato scorretto con me. Ha avuto nei miei confronti un atteggiamento vergognoso. Lotito e Tare non sono degni di dirigere una società come la Lazio”.

Pandev non è più un giocatore della Lazio ma un calciatore svicolato, ora può partire l’assalto di Inter, Juventus e Zenit San Pietroburgo che sono interessati alle prestazioni del giocatore. "È stato accolto il ricorso di Pandev al collegio arbitrale della lega calcio – ha spiegato Mattia Grassani, avvocato di Goran Pandev- , che ci ha dato ragione. Il contratto di Goran con la Lazio è stato quindi risolto e il club è stato condannato a pagare come risarcimento danni 160mila euro più le spese legali".



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori