Inter Calciomercato/ Per Milito il nodo è Acquafresca

I nerazzurri stringono i tempi e studiano le strategie per arrivare al Principe e a Thiago Motta

24.04.2009, agg. il 19.02.2019 alle 20:41 - La Redazione

Inter e Genoa, il faccia a faccia per definire la questione Milito è imminente. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport infatti, nella giornata di ieri, il procuratore del giocatore, Fernando Hidalgo, avrebbe fatto la spola tra Milano e Genova, per poi trattenersi a cena con il giocatore. La trattativa, dopo le voci che si rincorrono da gennaio, e fiumi di inchiostro versati sulla vicenda, sembra finalmente entrare nel vivo. E Mourinho, che vorrebbe anche Thiago Motta, avrebbe dato il suo benestare alla trattativa. Il nodo della questione è nella contropartita tecnica che probabilmente verrà inserita per abbassare il valore del cartellino che si avvicina i 30 milioni di euro: Preziosi vuole  Acquafresca, ma l’Inter non sarebbe convinta, innazitutto non ha ancora deciso se tenerlo o no in rosa nel corso della prossima stagione e poi, nel caso decidesse di cederlo, non vorrebbe farlo a titolo definitivo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori