Colpita e affondata. Juventus – Milan (0-3): le pagelle dei bianconeri

- La Redazione

Sonora sconfitta della squadra di Ferrara che è parsa non essere mai in partita. Ora il tecnico rischia l’esonero

(0-3) PRIMO TEMPO 0-1

(4-4-1-1): Manninger; Grygera, Cannavaro, Chiellini, Grosso, Salihamidzic (59’ Del Piero), Felipe Melo, Poulsen (63’ De Ceglie), Marchisio, Diego, Amauri. All. Ferrara.

(4-2-1-3): Dida; Abate, Nesta, Thiago Silva, Antonini, Gattuso (64’ Flamini), Pirlo, Ambrosini, Beckam, Ronaldinho, Borriello (85’ Huntelaar). All. Leonardo.

Arbitro: Damato. Marcatori: 28’ Nesta, 71’ e 87’ Ronaldinho Ammoniti: Poulsen, Ambrosini, Amauri

LE PAGELLE DEI BIANCONERI

6: Nell’azione del gol di Nesta si fa trovare impreparato perché tratto in inganno dall’errore di Felipe Melo. Nelle altre reti non ha colpe

5,5: Nella fase difensiva chiude bene Ronaldinho. Ha delle colpe sul gol di Nesta.

6: Pasticcia in alcune circostanze, ma tutto sommato merita la sufficienza

7: Onnipresente e sicuro in ogni intervento. Suo anche l’unico tiro in porta della prima frazione di gioco.

5,5: Potrebbe tentare qualche sovrapposizione in più. Frenato sulla linea dei difensori

5,5: Si vede poco. Mette tanta quantità, ma non cambia la marcia. Prevedibile

5: Si perde spesso in inutili discussioni con l’arbitro e con gli avversari. Sbaglia colpevolmente il pallone sull’angolo di Pirlo dal quale nasce il gol di Nesta

6: Tanta sostanza, ma non chiedetegli di impostare l’azione. Sul gol subito non è immune da responsabilità. Esce per infortunio

 

5,5: Sulla fascia è poco incisivo, quando Ferrara lo accentra non riesce a prendere le redini del gioco

6: Nel primo tempo è vivo, ma non può giocare da solo. Nel secondo tempo viene spostato sulla fascia. Scelta assurda

 

6: Nel primo tempo lotta e sgomita da solo contro Nesta e Thiago Silva, finisce stanco e senza palle giocabili

5,5: Il suo ingresso in campo non cambia il volto alla gara. Una sola punizione degna di nota

 

5,5: Non entra in partita e soprattutto è suo il tocco finale che vale il raddoppio del Milan

 

4 : Senza idee

 

(Luciano Zanardini)

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori