INTER/ Emergenza in vista di Bari, si punta sul recupero di Santon

- La Redazione

Il club nerazzurro alle prese con 8 infortuni

Santon_R375_6feb09
Davide Santon (foto Ansa)

INTER – Continua l’emergenza attaccanti in casa Inter. Il club campione d’Italia, dopo aver superato il Siena con gli uomini contati, rischia di dover ripetere l’impresa anche al San Nicola, dove sabato prossimo cercherà di ottenere i tre punti contro il Bari di Ventura. Molti gli assenti. Oltre a Chivu e Eto’o c’è uno Stankovic che rischia addirittura il derby.

Sabato sera Deki ha dovuto lasciare anzitempo il rettangolo di gioco per una lesione al polpaccio. Incerti i tempi di recupero anche se il rientro in campo fra due settimane è considerato un mezzo miracolo. Assente quasi certo anche Esteban Cambiasso.

Anche l’argentino soffre di un dolore al polpaccio e schierarlo sabato sera sarebbe un rischio eccessivo che lo staff medico nerazzurro non ha intenzione di correre. Muntari è il quinto assente anche se il ghanese sta a poco a poco recuperando dalla lesione tendinea, mentre il giovane Krhin è ancora fermo ai box dopo l’infortunio di Abu Dhabi. L’obiettivo è quindi cercare di recuperare Davide Santon in modo da evitare il “traghettamento” sulla fascia sinistra di Javier Zanetti. Il Bambino non è ancora al 100% dopo l’infortunio al menisco ma è chiaro che lo staff medico potrebbe decidere di forzare il recupero vista l’emergenza che sta falcidiando la Pinetina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori