MILAN/ Ronaldinho estasiato dopo la vittoria sulla Juventus: «Ora crediamo allo Scudetto!»

- La Redazione

Il fantasista brasiliano autore della doppietta che ha steso i bianconeri all’Olimpico

Ronaldinho_R375_7nov08

MILAN – Insieme ad Alessandro Nesta è Ronaldinho l’eroe della bella vittoria del Milan contro la Juventus. Il Gaucho ha steso i rivali bianconeri con una doppietta. Due gol semplici, non le solite chicche a cui ha abituato milioni di tifosi, ma dannatamente concreti.

Un Dinho che è la vera faccia del Milan 2009-2010. In pochi, ad eccezione di Berlusconi e qualcun altro all’interno dello staff rossonero, avrebbero scommesso sul ritorno in pompa magna del Dentone, ma ora il sogno è divenuto realtà.

Felice naturalmente il diretto interessato che al termine della partita di ieri sera ha spiegato di credere nello Scudetto: «Sono felice gioco sempre e sto bene fisicamente – dice il numero 80 – la nazionale? Ora nella mia testa c’è solo il Milan. Voglio rendere felici i tifosi rossoneri e vincere qualcosa con questa squadra. Lo scudetto? Certo che ci crediamo ancora. E’ difficile, l’Inter è davanti ma non molliamo. Dedico i gol a mio fratello Roberto, che oggi compie gli anni». Contento anche l’amministratore delegato Adriano Galliani che nel post-partita ha dichiarato: «Si vede che Ronaldinho è felice e ha grande affetto per il suo allenatore».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori