CALCIO/ Nasce la nuova Serie A: gare da venerdì a lunedì e partita all’ora di pranzo

Dal prossimo febbraio partirà la sperimentazione per favorire le squadre impegnate in Champions e aumentare gli introiti pubblicitari

13.01.2010 - La Redazione
gallianiR375_09dic08
Adriana Galliani (foto Ansa)

CALCIO – Sta per nascere una nuova Serie A. Artefice è il presidente della Lega Maurizio Beretta abile dirigente che sta cercando di adattare il campionato italiano alle più moderne realtà calcistiche europee rendendolo nel contempo più competitivo e profittevole. La prima grande novità sarà l’introduzione della gara il venerdì sera per favorire le società impegnate in Champions il martedì.

Una manovra che si iscrive nel progetto ideato da Adriano Galliani, ad del Milan, per evitare il rischio della perdita della quarta squadra in Coppa. Milan-Udinese e Catania-Inter saranno quindi anticipate a venerdì 12 febbraio alle ore 20.45. Il sabato seguente, invece, giocherà la squadra impegnata il mercoledì, la Fiorentina.

L’altra grande novità riguarda invece la domenica in cui si disputerà una partita alle ore 12.30 per favorire il mercato estero, che potrà così fruire dell’incontro durante l’orario di cena. Un assaggio è stata la recente partita fra Chievo e Inter di mercoledì scorso. Infine c’è la grandissima novità del lunedì sera, il classico “mondey night” inglese, in cui si chiuderà la giornata di campionato con una sfida alle 20.45. Un’idea, quest’ultima, che partirà solo dal 2010-2011 per una stagione ricca di grandi novità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori