PAGELLE/ Juventus-Roma (1-2). Le pagelle dei giallorossi

- La Redazione

Totti su rigore e Riise al 48 esimo regalano il successo della rivincita a Ranieri

totti_gioioso_R375x255_7dice09

JUVENTUS-ROMA 1-2

Primo tempo 0-0

MARCATORI Del Piero (J) al 6’, Totti (R) su rigore al 23’. Riise (R) al 48’ s.t.

JUVENTUS (4-3-1-2) Buffon; Grygera (dal 32’ s.t. Candreva), Legrottaglie, Chiellini, Grosso; Salihamidzic, Sissoko, Marchisio; Diego; Amauri (dal 45’ s.t. Paolucci), Del Piero (dal 39’ Manninger) (Cannavaro, Zebina, De Ceglie, Yago). All. Ferrara.

ROMA (4-3-1-2) Julio Sergio; Cassetti, Burdisso, Juan, Riise; Taddei, Pizarro, De Rossi; Perrotta; Toni (dall’8’ p.t. Totti), Vucinic (Doni, Mexes, Motta, Cerci, Brighi, Menez) All. Ranieri.

ARBITRO Tagliavento di Terni.

NOTE espulso Buffonper gioco scorretto al 38’ s.t. Ammoniti: Taddei, De Rossi e Salihamidzic per gioco scorretto, Burdisso per proteste. Spettatori paganti 4.739 per un incasso di euro 190.805,00; abbonati 19.011 (assenti i 5.037 della curva sud) per una quota di euro 316.963,44. Tiri in porta 3-3. Tiri fuori 7-3. Angoli 6-6. In fuorigioco 6-5. Recuperi 2’ pt, 5’ st

Julio Sergio 6: Incolpevole sul gol di Del Piero, blocca con prontezza il colpo di testa di Amauri. Per il resto della partita controlla la situazione senza sussulti.

Cassetti 6: Qualche sbavatura di troppo in fase difensiva rischia di regalare pericolose occasioni ai bianconeri. Nel secondo tempo chiude bene in alcuni frangenti e prova a sfruttare la fascia per dar man forte alla manovra offensiva, anche se con alcune imprecisioni.

Burdisso 6,5: Una prestazione di contenimento degli attacchi avversari. L’argentino, pur senza strafare, compie il suo dovere.

Juan 7: Al momento del gol juventino commette una leggerezza: la sola nell’arco di tutto il match. Nelle altre occasioni infatti, il brasiliano si erge a muro difensivo bloccando i ripetuti attacchi dei vari Marchisio, Amauri e poi Candreva a suon di interventi puliti e risoluti. E’ un piacere guardarlo giocare.

Riise 7,5: Primo tempo di alti e bassi. Nella ripresa però, il norvegese è sempre più presente in chiave offensiva: spesso libero sulla sinistra, è proprio lì che sarà determinante. Dapprima, con una galoppata in solitaria, costringe Buffon al fallo da cartellino rosso. Poi, a fine gara, sigla la vittoria giallorossa con uno splendido colpo di testa. Determinante.

Taddei 6,5: Nel primo tempo si divide tra buoni recuperi e alcune leggerezze di troppo. Nella ripresa commette un fallo inutile ma si guadagna un calcio di rigore provvidenziale.

 

De Rossi 6: Capitan Futuro gestisce la manovra a centrocampo con molta grinta anche se con un rendimento inferiore ai suoi standard.

 

Pizarro 7: Indossa l’elmetto ed esegue diligentemente la sua missione a suon di possesso palla, recuperi e ripartenze. Ciliegina sulla torta: il lancio perfetto sulla testa di Riise che insaccherà il 2-1 giallorosso. Provvidenziale.

 

Perrotta 6: Tanto lavoro a centrocampo, costellato da contrasti e scontri di gioco con Sissoko. Il numero 20 giallorosso appare un po’ nervoso ma comunque molto reattivo.

 

Vucinic 6,5: Il montenegrino gode di un ottimo stato di forma seppur non riesca a capitalizzare al meglio le sue potenzialità. Spesso pescato in fuorigioco, ha innescato ottime azioni offensive, mancando però di precisione nelle conclusioni.

 

Toni: s.v. Il bomber è sfortunato, dopo una manciata di minuti è costretto ad uscire per un dolore che lo fa zoppicare vistosamente.

 

Totti 7: Subentra al collega Toni e, seppur non al top della forma, fa il suo dovere in fase offensiva. Alcuni spunti interessanti, qualche suggerimento sbagliato ma poi arriva un rigore che il capiotano calcia con la freddezza e la precisione di un cecchino. Battendo il signor Gianluigi Buffon.

 

Ranieri 8: Torna a Torino da vincitore. A prescindere dalla partita con i suoi alti e bassi, Ranieri è il simbolo di una Roma rinata sotto il segno della concretezza e dei risultati. Questi ennesimi tre punti ne sono la riprova.

 

(Marco Fattorini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori