Juventus Calciomercato/ Moggi sentenzia: Wenger al posto di Ferrara, Blanc dimettiti e Secco torna team manager

L’ex dg bianconero attacca duramente l’attuale dirigenza della Juventus

25.01.2010, agg. il 21.02.2019 alle 02:33 - La Redazione
Moggi_R375_5mar09

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Non le manda a dire come al solito, l’ex direttore generale della Juventus Luciano Moggi. Ospite della trasmissione Studio Stadio, l’ex dirigente della Vecchia Signora ha attaccato duramente Blanc e Secco, invocando le dimissioni immediate.

«La Juve paga l’incapacità e l’incompetenza calcistica della sua dirigenza – spiega Moggi – manca un punto di riferimento autorevole in società. Secco dovrebbe tornare a fare il Team Manager e Blanc si dovrebbe dimettere all’istante. E pensare che Blanc un giorno ebbe a dire: “il calcio è una cosa più facile di quello che pensassi”. Evidentemente parlava della squadra fatta da altri…Hanno distrutto una squadra che era tra le prime al mondo per organizzazione e competenza. Hanno contribuito a metterci alla berlina, facendoci subire un linciaggio morale che ha colpito persino le famiglie ma ora il mal fatto gli si è ritorto contro. Con questa proprietà sarà impossibile riportare la squadra alla normalità che conviene ad una grande del calcio come la Juve».

Uno sguardo anche al sostituto di Ferrara, che secondo Moggi potrebbe essere uno solo: «Ferrara verrà cacciato? Questo non lo so. Magari verrà fatto un nuovo CDA straordinario di 3 ore senza decidere nulla come al solito. Ciro paga la mancanza di esperienza e il non aver avuto voce in capitolo nelle scelte operate dalla società. Ormai però la squadra non lo segue più. Hiddink al suo posto? Benitez? L’unico allenatore straniero che vedo bene è Arsene Wenger dell’Arsenal, che nel 2004 avevamo in mano per sostituire Lippi, ma poi si liberò Capello ed è andata come tutti sapete. Ecco, Wenger sarebbe l’allenatore perfetto per ripartire. Persino con questa dirigenza…».

 

Chiusura su Ranieri e sul “mancato saluto” nei confronti della dirigenza bianconera: «Ranieri sabato sera a Torino ha salutato tutti tranne la dirigenza della Juve? Ha fatto bene! Lo Stile Juve è ormai finito. Se una persona perbene come lui ha deciso di negare il saluto a questi dirigenti vuol dire che gli hanno fatto davvero qualcosa di brutto e si è meritato questa rivincita sul campo. Da sabato sera sono diventato un sostenitore di Ranieri…».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori