Inter Calciomercato/ Juventus e Napoli: il caso Ledesma, la vittoria della Lazio apre ampi scenari…

- La Redazione

Il futuro del centrocampista argentino è sempre più incerto.

ledesma_R375_26set08

CALCIOMERCATO INTER – La vittoria della Lazio nel caso-Ledesma, apri numerosi scenari sul futuro del centrocampista argentino, che ricordiamo, ha il contratto in scadenza nel giugno 2010. Il giocatore sperava che il Collegio Arbitrale della Lega Calcio gli desse ragione, un po’ come successo per Pandev, consentendo così all’argentino di accasarsi, proprio come il macedone, alla corte di Josè Mourinho.

Delusione nell’entourage del giocatore, come confermato dal suo procuratore D’Ippolito, ai microfoni di Calciomercato.it: “E’ una vergogna, c’è grande delusione ed amarezza, presenteremo subito il ricorso. Sono stati valutati dei reintegri fittizi ma, in realtà, il giocatore non ha mai fatto parte della prima squadra”.

Ora il futuro dell’argentino è un mistero. Da un lato c’è sempre l’Inter pronta a farsi sotto, offrendo a Lotito circa 9 milioni di euro più la comproprietà di due giovani, per l’argentino e Kolarov, ma il presidente biancoceleste ha alzato il tiro sparando alto. Torna di moda anche la pista Juventus, visto che i bianconeri cercano con insistenza un centrocampista che possa far dimenticare il fallimento – Melo. Magari Bettega e soci potrebbero offrire qualche interessante contropartita tecnica, vedi Giovinco o De Ceglie.

 

Anche il Napoli di Lotito è interessato al centrocampista, mentre dall’estero potrebbero arrivare i pericoli maggiori per le società italiane, soprattutto il Chelsea di Ancelotti,che, complice il probabile divieto di fare mercato a giugno, potrebbe offrire la cifra richiesta e beffare Inter e Juventus. Ultima ipotesi, quella più remota, è che lo stesso calciatore si accordi con un’altra società, per approdare a giugno a parametro zero. Una soluzione che non converebbe nè all’argentino, che dovrebbe attendere altri sei mesi senza nessuna possibilità di scendere in campo, e nè per la società biancoceleste, che perderebbe un altro pezzo da novanta a parametro zero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori