CALCIOMERCATO/ Juventus, è Marcello Lippi il prossimo presidente bianconero?

- La Redazione

Lo rivela oggi il quotidiano milanese Il Giornale che racconta il possibile futuro del ct della Nazionale dopo i Mondiali

Lippi_R375_31mar09
Marcello Lippi, ct dell'Italia
Pubblicità

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Marcello Lippi ha detto no al ritorno in bianconero nelle vesti di direttore tecnico. Il ruolo manageriale e amministrativo non fa per il sanguigno commissario tecnico toscano, uomo di calcio e di campo.

Per questo motivo, secondo quanto riporta il quotidiano Il Giornale, il ct potrebbe tornare a Vinovo nelle nuove vesti di presidente, un ruolo attualmente ricoperto da Jean Claude Blanc con qualche perplessità. Marcello Lippi potrebbe così ripercorre le orme di Boniperti, ex grande patron bianconero, o di Giacinto Facchetti, presidente dell’Inter durante l’era Massimo Moratti.

 

Un impegno soprattutto di immagine e di rappresentanza, senza alcun ruolo specifico a livello manageriale o di gestione. Il commissario tecnico dell’Italia potrebbe accettare di buon occhio questa nuova idea, in particolare, dopo aver “forgiato” con le proprie mani la Juventus attuale, leggasi i consigli su Grosso, Cannavaro e soprattutto sul tecnico Ferrara.

 

Chiaro che un approdo di Lippi come presidente chiuderebbe definitivamente la porta di Vinovo a Guus Hiddink. Il ct toscano, nelle nuove vesti di numero uno della Juventus, farebbe da ombrello a molti, ma non al carismatico allenatore olandese.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori