CALCIOMERCATO/ Napoli scatenato: vuole Dossena o Bale!

- La Redazione

Il procuratore dell’esterno del Tottenham smentisce però il possibile trasferimento a gennaio

Dossena_R375_29mag09
Pubblicità

CALCIOMERCATO NAPOLI – Riccardo Bigon è in Inghilterra per trattare Andrea Dossena e Gareth Bale. L’interessante notizia di calciomercato è lanciata nel primo pomeriggio da Gianluca Di Marzio, giornalista di Sky Sport ed esperto conoscitore delle cose di casa Napoli.

«Riccardo Bigon è in Inghilterra. La missione forse doveva rimanere segreta, ma ho saputo -dice a Radio Marte – che resterà lì per qualche giorno. Probabilmente c’è un ritorno di fiamma per Dossena, dato che in questi giorni anche il suo procuratore, Pastorello, si trova in Inghilterra. L’alternativa potrebbe essere Gareth Bale, uno degli esterni sinistri più forti in Europa».

Il terzino del Liverpool sembra l’obiettivo principale. Il direttore sportivo partenopea sembra aver avuto mandato dal patron de Laurentiis di trattare il giocatore e chiudere definitivamente la trattativa.

Scartata l’ipotesi del prestito ora si lavora a una formula che possa soddisfare sia il giocatore che la dirigenza della squadra inglese. Nel caso non andasse a buon fine ecco che Bigon sonderebbe il terreno con il Tottenham per l’esterno Gareth Bale, cercato in estate dal Milan.

 

Pubblicità

Il giocatore ha recuperato dopo un brutto infortunio ma il coach Harry Redknapp non sembra considerarlo. Il suo procuratore Peppino Tirri ha però smentito a ilsussidiario.net qualsiasi tipo di operazione «Interesse del Napoli per Bale? No, nulla di vero». Molto simile la risposta riguardo un’ipotesi Juventus, balenata nei giorni scorsi, nonché la possibilità che Bale lasci Londra a gennaio: «Non vi è alcun interesse della Juventus nei confronti di Bale e il giocatore non lascerà la Premier League a gennaio».

 

Smentita da registrare ma quello che è certo è che il Napoli fa sul serio. E nei prossimi giorni potrebbe arrivare l’annuncio dell’esterno sinistro che da tempo manca alla squadra del patron De Laurentiis.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori