CALCIOMERCATO/ Juventus bivio Ferrara: subito Hiddink o si aspetta giugno?

- La Redazione

I dirigenti bianconeri non hanno ancora deciso se rivoluzionare o meno la squadra

Hiddink_R375_11feb09_phixr
Pubblicità

CALCIOMERCATO JUVENTUS – La Juventus è ad un bivio. Rivoluzione immediata o si aspetta la fine del campionato? Il tutto dipende da Ciro Ferrara, e dalla trasferta di Parma. Se la formazione bianconera dovesse vincere e convincere, il tecnico napoletano rimarrebbe al suo posto, in caso contrario ci sarebbero due piste.

La prima porta a Guus Hiddink, tecnico olandese della nazionale russa. Dovrebbe ritornare per il 10 gennaio, ma il suo agente assicura che è pronto a fare le valigie subito in caso di una “chiamata d’emergenza”, per lui sarebbe pronto un contratto di due stagioni e mezza a 4 milioni di euro all’anno.

 

La seconda pista, come riporta Tuttosport, porta ad un traghettatore momentaneo in vista della rivoluzione di giugno, un’ipotesi molto più concreta soprattutto nei pensieri di Bettega, che nel frattempo, ha tastato il polso dello spogliatoio, parlando prima con i senatori e poi con Ferrara stesso.

 

La sensazione è che Ferrara potrebbe rimanere al suo posto fino al termine della stagione. Parma e Milan permettendo…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori