PARMA – JUVENTUS/ Ferrara medita il “ritorno al passato” contro i ducali…

- La Redazione

Il tecnico partenopeo intenzionato a schierare il vecchio 4-4-2 nella sfida del Tardini

ferrara_perplesso_r375X255_2DIC09
Pubblicità

JUVENTUS – Sarà di nuovo 4-4-2 in casa Juventus. Dopo due settimane di chiacchiere, indiscrezioni e notizie mai confermate ne’ smentite, si torna a giocare. Sarà quindi il campo a dare le risposte che dirigenti, esperti e tifosi cercano.

Il tecnico Ferrara punta quindi sul vecchio modulo dei bianconeri, il 4-4-2 con eventualmente la variante del 4-4-1-1. Una disposizione che però preoccupa i tecnici visto che la Vecchia Signora non è stata creata per quel modulo. Sugli esterni giocheranno infatti De Ceglie e Salhiamidzic, due giocatori non rodati e soprattutto non adatti al 4-4-2.

Unica punta sarà Amauri, in un periodo davvero negativo, mentre alle spalle dovrebbe giocare Diego, altrettanto sottotono, o eventualmente capitan Del Piero. Un 11 quasi obbligato visto che come al solito Ferrara dovrà far fronte a molte assenze, precisamente 5, e non da poco. Cannavaro, Buffon, Camoranesi, Iaquinta e Sissoko sono infatti out e non potranno scendere in campo nella bolgia del Tardini contro la squadra di casa, il Parma, autentica rivelazione della stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori