CALCIOMERCATO/ Inter, perchè non pensi a Drenthe?

Il laterale olandese sarebbe perfetto per sostituire l’infortunato Christian Chivu

07.01.2010 - La Redazione
drentheR375_17dic08

CALCIOMERCATO INTER – Adesso c’è un buco sulla fascia sinistra dell’Inter. L’infortunio di Chivu, per lui stagione praticamente finita, ha fatto scattare l’allarme rosso in casa nerazzurra, perchè nel ruolo di terzino sinistro è emergenza pura, visto che l’altro “padrone” della fascia, Santon, non è in buonissime condizioni fisiche, oltre ad avere un feeling momentaneamente basso con il tecnico Mourinho.

Urge il ricorso al mercato, anche se qualcuno ha ipotizzato lo slittamento di Zanetti a sinistra, ma il capitano interista è troppo importante nell’equilibrio del centrocampo. Si è parlato, e si continuerà a parlere, di Kolarov della Lazio, anche se Lotito sembra voglia fare il “duro”, smentendo seccamente l’esistenza di una trattativa. Strategia? Può darsi, ma strappare il serbo al presidente biancoceleste sarà difficile. A questo punto ci potrebbe essere un cambio direzionale, magari puntando su altre soluzioni.

Una potrebbe avere il volto di Royston Drenthe, mancino puro in forza al Real Madrid, o meglio, emarginato in quel di Madrid, visto che il tecnico Pellegrini lo ha chiamaramente messo fuori dal proprio progetto tecnico. L’olandese potrebbe arrivare a parametro zero, magari con un diritto di riscatto già prefissato, inoltre potrebbe agire sia come terzino, anche se deve migliorare in fase difensiva, sia come esterno alto, magari nel 4-3-3 "mourinhiano", in situazione d’emergenza. E poi, gli affari con il Real portano bene, Samuel, Cambiasso e Sneijder insegnano…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori