CALCIOMERCATO/ Napoli, clamoroso Mastella: Cassano era a un passo

- La Redazione

Retroscena importante svelato dall’onorevole

cassano_gioia_R375x255_12apr10
Cassano felice (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO NAPOLI – Clamoroso retroscena di mercato riguardante Antonio Cassano e il Napoli. Secondo quanto svelato dall’onorevole Clemente Mastella il fantasista di Bari Vecchia sarebbe stato ad un passo dal vestire la casacca azzurra. Il fatto risalirebbe alla precedente esperienza di Fantantonio fra le fila del Real Madrid: «Cassano? Tramite un mio amico – spiega l’onorevole ai microfoni dell’emittente Radio Goal – il Napoli poteva prendere Fantantonio per un milione e mezzo in meno di quanto l’abbia pagato la Samp, ma poi non se ne fece più nulla».

Intanto continuano ad emergere interessanti retroscena di mercato riguardanti Cavani. L’intermediario calcistico Bernardo Bavarone, intervistato da Calciomercato.com, ha confessato come il talento uruguagio sia stato scartato da diverse società italiane: «I miei soci mi segnalarono Cavani quando venne nel nostro Paese a giocare un torneo di Viareggio con il Danubio, e mi chiesero se potevo aiutarli per trovare una squadra in Italia in cui farlo giocare. Contattai Franco Baldini che, allora lavorava al Real Madrid, perché serviva una prima punta nella squadra B delle Merengues, ma poi la trattativa sfumò».

Il Chievo poteva prendere Cavani addirittura per 300mila euro: «Lo portai anche al Chievo – prosegue Bovarone – chiedendo, per conto del Danubio, 300mila euro, ma la società clivense, sempre all´avanguardia nell´anticipare l´acquisto di alcuni giocatori che poi diventano talenti, lo scartarono. Chissà se adesso se ne sono pentiti. Offrimmo Cavani anche al Brescia, al Torino e al Genoa, e ricordo molto bene le chiacchierate con Pantaleo Corvino, con cui feci anche un pranzo a Milano per spingere il giocatore verso la Fiorentina, però non se ne fece nulla».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori