INTER JUVENTUS CALCIOPOLI/ I giudici: fu Facchetti a chiedere Collina a Bergamo!

- La Redazione

Interessanti aggiornamenti arrivano dall’udienza di ieri al Tribunale di Napoli

Moggi_Napoli_R375_13apr10
Moggi durante il processo di Napoli (Foto Ansa)

CALCIOPOLI INTER JUVENTUS – Venne battezzata come la «madre di tutte le intercettazione». Venne resa pubblicata dalla difesa di Luciano Moggi in una delle ultime udienze prima della pausa estiva. Era un’intercettazione del 26 Novembre 2004 tra Paolo Bergamo e l’allora presidente dell’Inter Giacinto Facchetti, in un cui ad un tratto si sentiva uno dei due dire: «mandami Collina». La difesa di Moggi sostenne che la voce fosse quella del numero uno nerazzurro,mentre il figlio Gianfelice sostenne come la voce non fosse quella del padre e definì gli avvocati dell’ex dg della Juventus come dei «barboni».

Ieri il perito del Tribunale di Napoli Roberto Porto ha stabilito che chi pronunciò quella frase fu Facchetti, decodificando appunto le voci. Una svolta non da poco, soprattutto per l’impianto difensivo costruito dai legali di Moggi che vogliono dimostrare il teorema che “tutti avevano rapporti con gli arbitri”. Compresa l’Inter….



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori