MILAN JUVENTUS/ Simulazione Krasic chiesta la prova tv: rischia due giornate!

- La Redazione

Per il serbo chiesta la prova tv: rischio concreto di squalifica

krasic_juv_tifosi_R375x255_27set10
Milos Krasic sorridente (Foto Ansa)

La procura federale ha chiesto al giudice sportivo di utilizzare la prova tv per la decisione sulla possibile squalifica dopo la simulazione effettuata durante Bologna Juventus che ha spinto l’arbitro De Marco a fischiare il rigore poi sbagliato da Iaquinta. E’ quanto emerge dai palazzi della Figc. La decisione arriverà domani ma essendo l’attesa molto alta con ogni probabilità Krasic verrà squalificato per due turni, saltando il big match di sabato sera tra Juventus e Milan.

Dalla società bianconera oggi sono arrivate le dichiarazioni di Jean Claude Blanc che ha parlato a nome della Juventus. «Ogni calciatore ha la sua reputazione, Milos ha quella di essere un giocatore pulito che rispetta le regole. Chi dovrà giudicare l’episodio di ieri dovrà tener conto anche di questo».

L’amministratore delegato ha voluto allontanare le voci di chi avrebbe voluto attaccare la società juventina attraverso questo episodio. «Noi abbiamo un programma che parte dai giovani che permette loro di crescere a livello morale e in base ai valori dello sport. Questo è la base di insegnamento per tutti i nostri giocatori dal settore giovanile alla prima squadra».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori