CALCIOMERCATO/ Juventus, scontro Garrone – Cassano: acque agitate in casa Samp

- La Redazione

Litigio tra Fantantonio e il suo presidente: il Doria al momento non vuole commentare

garrone_cassano_R375x255_18mag10
Garrone abbraccia Cassano (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO SAMPDORIA JUVENTUS – Acque di nuovo agitate in casa Sampdoria. Dopo il presunto, poi smentito duramente, litigio tra Antonio Cassano e Angelo Palombo e il ds Gasparin, oggi l’emittente genovese telenord riporta sul suo sito uno scontro tra il numero 99 blucerchiato e il presidente Riccardo Garrone. “Lungo vertice negli spogliatoi di Bogliasco che ha messo a confronto – si legge sul sito della televisione genovese –  il presidente Riccardo Garrone, l’attaccante Antonio Cassano e il resto della squadra. Il motivo sarebbe un diverbio avvenuto nel corso dell’allenamento di martedì pomeriggio tra Garrone e il numero 99 blucerchiato a causa della mancata partecipazione di Cassano alla consegna Rete d’Argento a Lavagna. La società potrebbe decidere di prendere provvedimenti disciplinari nei confronti del giocatore. Garrone ha lasciato il Mugnaini intorno alle 16 scuro in volto”.

Il Doria al momento in cui scriviamo non ha voluto ancora diramare nessuna versione ufficiale e forse qualcosa è realmente successo all’interno delle mura di Bogliasco. E prendono quota così le voci di calciomercato che vorrebbero un possibile addio del talento di Bari Vecchia a fine stagione verso la Juventus, dove ritroverebbe il duo Marotta-  Del Neri. Nei giorni scorsi si era già parlato di ammiccamenti tra la dirigenza bianconera e il procuratore di Cassano l’avvocato Beppe Bozzo. Cassano dovrebbe prendere l’eredità di Alessandro Del Piero. Sulla vicenda intanto si attende una versione ufficiale della società blucerchiata 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori