CALCIOMERCATO/ Juventus, rivoluzione Marotta: ecco lo staff mercato

- La Redazione

In poche settimane il dg bianconero ha apportato importanti cambiamenti

marotta_R375x255_05giu09

Beppe Marotta ha osservato per alcune settimane poi ha iniziato con le epurazioni. Sì perché uno dei punti deboli di questi ultimi anni in casa Juventus erano lo staff mercato. Osservatori sparsi nel mondo che non osservavano, operazioni lunghe e dispensione che poi si rivelavano dei flop clamoroso. Pieni poteri sono stati dati al suo braccio destro Fabio Paratici. Lui è il responsabile dell’area tecnica a cui fanno capo Mauro Sandreani (l’unico a resistere alle bocciature) come responsabile degli osservati. Sotto l’ex tecnico 6 osservatori che poi devono relazionare direttamente con Paratici. L’ex dirigente del Doria è colui che ha gettato le basi per l’operazione Krasic, è lui che ha trattato nell’ombra alcune delle operazioni più importanti in casa bianconera sia in entrata che in uscita. Come dicevamo ci sono state alcune operazioni.

Licenziati in tronco agli inizi di settembre gli osservatori Angel Moretto e Junior Chavari. Il primo lavorava in Argentina mentre il secondo in Brasile. Nessuna operazione è stata mai portata in porto quando altre società hanno fatto affari, prendendo anche buoni giocatori. Da sottolineare infine come alcuni osservatori bianconeri siano stati visti alle ultime competizioni di calcio internazionale Under 15 e Under 17, cosa che in passato era impensabile. Che sia cambiato anche qui qualcosa?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori