CALCIOMERCATO/ Juventus, cessione di Diego: un’operazione vincente

- La Redazione

Promossa la svendita del trequartista brasiliano

diego_felice-R375x255_21feb10

CALCIOMERCATO JUVENTUS – A quasi due mesi e mezzo dalla chiusura del calciomercato estivo si possono iniziare a tirare i bilanci. In casa Juventus ve ne è sicuramente uno positivo, quello relativo alla partenza di Diego. Il trequartista brasiliano è arrivato nell’estate del 2009 dopo un esborso di circa 23 milioni di euro.

Le prime settimane dell’ex Werder Brema in Italia sono meravigliose e i paragoni con i più grandi si sprecano. Col passare dei giorni, però, Diego cade nell’oblio, così come il resto della squadra, e il finale di stagione è disastroso. L’estate non è servita per chiarire i dubbi legati al giocatore, non tatticamente consono con il calcio di Delneri. A pochi giorni dalla chiusura delle liste, quindi, arriva la cessione: Diego torna in Germania, questa volta, fra le fila del Wolfsburg.

Al suo ritorno in Bundesliga si replica quanto accaduto poco più di un anno fa in Italia. Il verdeoro trascina la squadra, segna e diverte, ma passano le partite e la stella si spegne. La stampa lo critica, i compagni (come dimostra la presunta rissa in allenamento di ieri) lo attaccano e la Juventus ride, con 15 milioni di euro in tasca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori