CONVOCATI ITALIA/ In Nazionale arriva Ledesma e Prandelli chiama Balotelli e Pazzini

Oggi i Fratelli d’Italia ne salutano uno in più: è Christian Ledesma

14.11.2010 - La Redazione
prandelli_naz_R400_5ott10
Foto Ansa

Oggi i Fratelli d’Italia ne salutano uno in più. E’ Christian Ledesma, centrocampista italo-argentino (ma da oggi solo italiano) della Lazio di Edy Reja. Cesare Prandelli fa tesoro una volta di più delle carenze della Nazionale di Marcello Lippi, incapace di produrre gioco in assenza di Pirlo e cerca un rimedio a centrocampo chiedendo l’aiuto dell’oriundo nelle convocazioni diramate oggi in vista dell’amichevole di mercoledì prossimo contro la Romania in terra d’Austria.

Questa la novità più rilevante, il resto era noto o prevedibile. L’assenza di Cassano spicca lampante (pare che il fenomeno di Bari vecchia abbia chiesto un risarcimento da un milione di euro al patron della Sampdoria Garrone anche per questo motivo), mentre torna Mario Balotelli da oltremanica per un attacco che vede presente anche l’altro “esule” Giuseppe Rossi arrivare dalla Spagna.

Altra sorpresa annunciata in avanti è Pazzini, ma c’è tanto spazio per le seconde possibilità in questo gruppo convocato da Prandelli. Anzitutto in difesa rivestono la maglia azzurra anche Santon e Aquilani (buono il momento di forma soprattutto del secondo) mentre debuttano anche Diamanti, Balzaretti e Ranocchia in questa Italia alla ricerca di conferme, rilanci e – perchè no – anche di qualche volto nuovo.

 

CONVOCATI

 

Portieri: Mirante (Parma), Sirigu (Palermo), Viviano (Bologna)

 

Difensori: Astori (Cagliari), Balzaretti (Palermo), Bonucci (Juventus), Cassani (Palermo), Criscito (Genoa), Gastaldello (Sampdoria), Ranocchia (Genoa), Santon (Inter)

 

Centrocampisti: Aquilani (Juventus), De Rossi (Roma), Diamanti (Brescia), Ledesma (Lazio), Marchisio (Juventus), Mauri (Lazio), Pirlo (Milan)

 

Attaccanti: Balotelli (Manchester City), Gilardino (Fiorentina), Pazzini (Sampdoria), Quagliarella (Juventus), Rossi (Villarreal)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori