DERBY INTER MILAN/ Ultimi aggiornamenti: Benitez con il dubbio Obi-Pandev, Allegri e la tentazione Ronaldinho!

- La Redazione

I due tecnici alle prese con qualche dubbio di formazione

allegri_milan_R375x255_21set10
Massimiliano Allegri (Foto: ANSA)

Tra circa quattro ore e mezza inizierà il derby di Milano, big match della 12a giornata di campionato. Qualche dubbio sulle probabili formazioni che schiereranno i due tecnici. Nell’Inter l’allenatore spagnolo Benitez ha promesso una squadra grintosa e cinica che cercherà comunque di fare gioco. L’ex manager del Liverpool sembra intenzionato a puntare su Materazzi in difesa che avrà il compito di sorvegliare il pericolo numero uno: l’ex Zlatan Ibrahimovic.

Anche Cordoba dovrebbe essere della partita al posto di Santon come terzino destro, mentre l’unico dubbio riguarda Obi-Pandev che potrebbero cambiare il modulo tattico dei nerazzurri. Con il giovane nigeriano, classe 91′, i nerazzurri giocherebbero con il 4-3-1-2, ritornando al rombo di centrocampo con Stankovic vertice basso e Sneijder vertice alto, Zanetti competerebbe il reparto e Milito-Eto’o coppia d’attacco. Con Pandev il modulo sarebbe quello abituale, ovvero il 4-2-3-1 con il macedone nella linea dei trequartisti con Eto’o e Sneijder dietro l’unica punta Milito.

Nel Milan invece Allegri dovrebbe confermare il 4-3-1-2 con il trequartistia dietro la coppia d’attacco. In difesa la coppia centrale sarà quella titolare, ovvero Nesta-Thiago Silva, con Zambrotta e Antonini ai lati. I due dubbi riguardano centrocampo e attacco. Allegri è convinto di poter recuperare Pirlo in mezzo al campo, in questo caso Gattuso e Ambrosini sarebbero i due mastini. Se il centrocampista bresciano non dovesse recuperare spazio a uno tra Flamini e Boateng, per un centrocampo da battaglia. In attacco invece Seedorf dovrebbe essere confermato nella posizione di trequartista, con Ibrahimovic titolare inamovibile.

 

 

Ballottaggio tra i due brasiliani Robinho e Ronaldinho con il primo favorito, anche se le ultime indiscrezioni parlano di un Ronaldinho che guadagna terreno. Nel caso in cui Pirlo non dovesse farcela, Allegri potrebbe puntare sul tridente d’attacco Ronaldinho-Ibrahimovic-Robinho con Seedorf fuori per dare più qualità offensiva alla manovra del Milan. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori