JUVENTUS FIORENTINA/ Aquilani: sto bene, sarà gara difficile

- La Redazione

Il centrocampista bianconero ha parlato oggi ai microfoni di Mediaset

aquilani_krasic_juve_R400_18ott10
Juventus-Betis Siviglia, amichevole di lusso questa sera alle 20.45 su Sky Sport 1 (Ansa)

Alberto Aquilani sarà in campo regolarmente contro la Fiorentina. Il centrocampista domenica era uscito anzitempo dal campo per un problema muscolare, poi rivelatosi semplice affatticamento. Una situazione che aveva preoccupato i tifosi bianconeri. “La mia sostituzione contro il Genoa? Soltanto un affaticamento: contro la Fiorentina non sarà affatto semplice, è una grande squadra, ma io penso di esserci” dice ai microfoni di Serie A News su Mediaset Premium. Il centrocampista poi analizza il suo momento. “Io insostituibile nella Juventus? È la squadra che fa bene, è solo un caso che i nove risultati utili consecutivi siano arrivati con me sempre in campo: non mi piace parlare di me, dico solo che se la squadra manterrà questo atteggiamento potremo toglierci tante soddisfazioni. Ad aprile vedremo dove saremo”.

Aquilani poi spiega il perché del suo addio al Liverpool e i motivi che lo hanno spinto ad abbracciare il progetto di Gigi Delneri. “Sapevo che la Juventus rappresentasse per me un’opportunità importante, un treno che stava passando e che era da prendere al volo. Un treno che mi ha portato anche in Nazionale. Mi aspettavo un inizio di stagione così positivo, però non abbiamo ancora fatto niente”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori