CALCIOMERCATO/ Milan, Mancini bacchetta Balotelli: Segnali d’insofferenza al Manchester City

- La Redazione

Il tecnico del City commenta l’uscita di Supermario che aveva detto di sentirsi inferiore soltanto a Messi

balotelli_prandelli_R400_18nov10
Mario Balotelli e Cesare Prandelli (foto Ansa)

CALCIOMERCATO MILAN – Roberto Mancini bacchetta Mario Balotelli. L’attaccante bresciano pensa di essere secondo solo a Lionel Messi nel mondo. E Mancini sfida il suo attaccante sbruffone a dimostrare quanto ha detto pochi giorni fa. “Mi piace un giocatore che ha fiducia in se stesso, ma solo se giochi bene e segni in tutte le partite forse puoi dire qualcosa del genere”.

L’ex giocatore dell’Inter, 20 anni, con i Citizens ha finora segnato due gol in Premier League e tre in Europa League. Anche se è vero che è stato a lungo infortunato. Però da qui ad affermare di puntare al Pallone d’Oro! Mancini ha anche aggiunto sulle dichiarazioni di SuperMario. “Se pensa quello che ha detto, credo che deve mostrarcelo in ogni partita”. E ha quindi esortato Balotelli a sorridere di più. “Devi sorridere per giocare a calcio. Questa è la cosa migliore che puoi fare”.

CALCIOMERCATO MILAN BALOTELLI CONTINUA, CLICCA QUI SOTTO

Sono solo piccoli dissapori, ma l’impressione è quella di un Balotelli continuamente irrequieto. Il Milan è alla finestra e già c’è chi sogna un tridente da favola con Ibra e Cassano. Ma Mario deve crescere passo dopo passo, per ora al Ciy of Manchester Stadium.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori