CALCIOMERCATO/ Inter, scopriamo Ben Khalifa, il nuovo Zidane con il vizio del gol. Il video

- La Redazione

Ecco la scheda sul calciatore svizzero seguito dall’Inter

nassim-ben-khalifa_R375x255_15feb10

CALCIOMERCATO INTER – Si parla da parecchi giorni di Nassim Ben Khalifa, giocatore svizzero, con chiare origini tunisine, del Grasshopper, seguito con interesse dall’Inter di Mourinho. Il giocatore è un classe 92′, protagonista con l’Under 17 elvetica della vittoria al Mondiale di categoria del 2009, premiato tra l’altro come secondo miglior giocatore del torneo e Scarpa d’argento. Cresciuto nelle giovanili del Stade Nyonnais, passa succesivamente in altre due società svizzere, prima di passare nel 2009 al Grasshoppers.

Per capire che tipo di giocatore è Ben Khalifa, basta riflettere sul soprannome affibiatogli in patria: il nuovo Zidane. Calcisticamente somiglia all’ex campione di Juve e Real Madrid nell’aspetto fisico, perchè anche il giovane svizzero è molto dotato fisicamente, ma anche dal punto di vista tecnico ha un repertorio di primo livello. Rispetto a Zidane, il giovane elvetico è più offensivo, anche se gioca spesso come trequartista, ma è stato schierato come seconda punta in più di una circostanza. E’ molto bravo in zona gol, grande dribbling, un ottimo tiro dalla distanza con un destro capace di disegnare parabole imprendibili per i portieri avversari.

Ha un grande difetto, comune tra i giovani calciatori, che è quello della continuità, infatti alterna grandi match a partite anonime. Caratterialmente non ha mai dato segnali preoccupanti, in molti lo descrivono come un ragazzo serio, molto educato che non accenna mai ad una polemica.

 

Abbiamo già parlato dell’Inter, ma il giocatore piace da matti a Wenger, manager dell’Arsenal, oltre a Porto e Wolfsburg. In passato si parlava di un’offerta dei "Gunners" pari a 5 milioni di euro, cifra smentita dallo stesso allenatore francese. Presumibilmente il valore di mercato di Ben Khalifa oscilla tra i 3,5 e i 5 milioni di euro.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori