CALCIOMERCATO/ Milan, è già toto-allenatore, Allegri o Van Basten per il post-Leonardo

- La Redazione

Si fanno i nomi dei possibili sostituti del tecnico brasiliano

allegri_R375x255_17nov09
Massimiliano Allegri (Foto: ANSA)

CALCIOMERCATO MILAN – E’ già toto-allenatore in casa Milan. La sconfitta contro il Manchester United, derivante anche da alcuni errori tattici di Leonardo, unita alle parole pesanti come macigni di Berlusconi «Il Milan vincerebbe se la facessero giocare bene», mette sulla graticola il tecnico brasiliano. Leonardo, infatti, potrebbe venire clamorosamente appiedato a fine stagione se l’obiettivo minimo dichiarato ad agosto, il raggiungimento della Champions League, non venisse centrato.

Un’ipotesi remota comunque non impossibile. Due sembrerebbero i papabili principali per sostituire l’allenatore brasiliano, gli stessi nomi che aleggiavano intorno a Milanello circa 8 mesi fa, quando Ancelotti era pronto a dire addio. Si tratta di Massimiliano Allegri e di Marco Van Basten. Il primo è nel mirino di Galliani da un paio d’anni. L’anno scorso i rossoneri tentarono un sondaggio ma Cellino alzò le barricate e il Diavolo decise di virare seriamente su Leo. La storia potrebbe ripetersi a fine stagione e visto l’ottimo rapporto fra Cellino e Galliani potrebbe decisamente concretizzarsi il passaggio.

Il patron del Cagliari, inoltre, secondo indiscrezioni circolanti, starebbe già sondando varie ipotesi proprio per sostituire il tecnico toscano. Van Basten è invece il classico uomo Milan che piace tanto a patron Berlusconi. L’ex commissario tecnico dell’Olanda e allenatore dell’Ajax è attualmente fermo ai box. A Milanello ci tornerebbe di corsa anche se prima bisognerebbe spedire sui altri lidi Clarence Seedorf. Fra i due infatti non scorre buon sangue come più volte i fatti hanno mostrato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori