ESCLUSIVA TORINO/ Policano: «Toro svegliati prima che sia troppo tardi!»

- La Redazione

ROBERTO POLICANO uno dei giocatori più amati dalla tifoseria granata analizza la situazione del suo Toro che annaspa nel campionato di Serie B

cairo_urbano_R375x255_7gen10
Cairo patron del Toro (Foto Ansa)

ESCLUSIVA TORINO – Tempi duri in casa Toro. La squadra è in piena contestazione dopo la sconfitta di sabato contro la Salernitana. E l’ambiente granata, soprattutto la tifoseria organizzata, chiede a Urbano Cairo di farsi da parte e consegnare al sindaco Chiamparino la società. Abbiamo chiesto a Roberto Policano, uno dei giocatori più apprezzati dal popolo granata, un giudizio sulla vicenda. Attualmente “Rambo” – nome datogli dai tifosi del Toro – è osservatore per l’Udinese,  ruolo che ricopre dal 2008.

Policano, parliamo della crisi del Torino, sua ex squadra che non riesce uscire dal periodo di crisi…. I tifosi granata sono disperati…

Anch’io sono disperato. Non fa piacere che un club così leggendario sia in una tale situazione di classifica.

Da cosa dipende tutto questo?

Tutti hanno le loro colpe. Anche la dirigenza. La mancanza di un campo di allenamento, di una sede, gli errori di mercato, sono tutte cose che poi si pagano.

Magari anche il settore giovanile?

No il settore giovanile del Toro è molto buono. Ci sono due persone valide come Comi e Benedetti che lo gestiscono molto bene. Lo dimostra il comportamento molto positivo della società granata al Torneo di Viareggio.

 

Può il Torino raggiungere i playoff di serie B?

La rosa dei giocatori nonostante tutto è buona. Il distacco per raggiungere questo traguardo non è incolmabile. Ma bisogna che il Torino si svegli al più presto. Prima che sia troppo tardi.

 

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori