Juventus Calciomercato/ Caliendo sicuro: «Candreva il miglior colpo, l’anno prossimo altri 50 milioni per il mercato»

- La Redazione

Il noto procuratore Antonio Caliendo analizza il mercato attuale e futuro dei bianconeri

Candreva_R375_20gen10

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Spezza una lancia in favore della Juventus il più esperto procuratore di mercato italiano, Antonio Caliendo.

Presente ieri a Vinovo al centro di allenamento bianconero, l’agente ha confessato: «Certo, la crisi che sta vivendo la squadra è grave, otto sconfitte in undici partite sono un’enormità, soprattutto se ti chiami Juventus, ma io vorrei spezzare qualche lancia a favore dei dirigenti, anche a costo di andare controcorrente e non partecipare al pubblico massacro. Per esempio, sapete qual è il colpo migliore del mercato invernale? Pandev all’Inter? No! Il colpaccio è stato Candreva. la Juventus ha messo le mani su uno dei più brillanti talenti del calcio italiano e lo dico da modesto osservatore di pallone. Lippi, d’altra parte, non è uno stupido e se lo considera anche per i 23 del Mondiale una ragione ci sarà. Eppure c’è qualcuno che va in televisione per spernacchiare i dirigenti della Juve».

«Candreva è il colpo più sottovalutato del mercato invernale – ha proseguito Caliendo – i bianconeri hanno messo le mani su uno dei talenti più brillanti del calcio italiano. E non scordiamoci Diego è un altro che sento criticare a sproposito. Lasciatelo ambientare e non deluderà: è il campioni che tutti si aspettavano, deve solo riuscire ad esprimersi al meglio». Chiusura con uno sguardo al mercato futuro della Juve: «Stanno lavorando moltissimo e stanno lavorando ogni giorno. Secco e Bettega sono in parecchie situazioni molto interessanti, le controllano e sanno quando intervenire e se intervenire. Per il prossimo mercato secondo me sì, la cifra potrebbe essere fra i quaranta e i cinquanta milioni, anche perché sanno benissimo quali sono le responsabilità».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori