MILAN NAPOLI/ L’idea di Mazzarri per uscire dalla crisi: «Non esultiamo dopo i gol!»

- La Redazione

Il club partenopeo si appresta a volare a San Siro per affrontare il Milan

Mazzarri_R375_6ott09
Walter Mazzarri (Foto: Ansa)
Pubblicità

NAPOLI – Il tecnico del Napoli Walter Mazzarri le prova tutte per superare il momento negativo del club. L’ultima in ordine di tempo sarebbe quella di evitare delle esultanze esagerate in caso di goal.

Spiega il perché, lo stesso tecnico toscano: «Dirò ai ragazzi di non esultare dopo un gol – dice Mazzarri – chiederò loro se hanno la forza di prendere il pallone e riportarlo a centrocampo. Si festeggia soltanto, ed eventualmente, a fine partita. Un modo per non perdere la concentrazione. È un esperimento che ho fatto anche con altre squadre – ha aggiunto l’allenatore del Napoli -. La squadra ha un’anima, ha tanta rabbia dentro. Il gruppo è voglioso ed unito. I ragazzi dovranno trasformare questa rabbia in adrenalina positiva».

Un Napoli che dovrà affrontare ancora il Milan e la Juventus poi il calendario sarà in discesa: «Ci sono ancora 30 punti in palio – ha aggiunto Mazzarri – purtroppo è andata male l’ultima finale. Dopo il Milan e la Juve, a eccezione della Sampdoria, avremo incontrato tutte le grandi e quindi il calendario potrebbe essere più favorevole. Il match con i rossoberi potrebbe essere una svolta importante sul piano psicologico, poi penseremo alla Juve». Il Napoli vuole tornare alla vittoria dopo le due sconfitte consecutive contro Bologna e Fiorentina.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori