FULHAM JUVENTUS (4-1)/ Senza parole: bianconeri a casa!

- La Redazione

Bianconeri sconfitti a Londra nonostante il vantaggio dell’andata. Ora è veramente crisi nera

zaccheroni_juve_R375x255_31gen10
Pubblicità

FULHAM – JUVENTUS 4-1 – Senza parole. La Juventus esce a testa bassa anche dall’Europa League con quattro gol incassati (anche con il Bayern era andata così) e senza scusanti. Non tengono gli alibi degli infortuni, anche perché davanti c’era il Fulham, non il Manchester o il Chelsea. Dove è finito lo spirito bianconero? In una gara nella quale hai la fortuna e il merito di passare subito in vantaggio, non puoi prendere quattro reti.

Dove è lo spirito di gruppo? Forse la colpa è anche di alcuni giocatori che evidentemente non riescono a reggere il peso della responsabilità. Per non parlare di una preparazione sbagliata, evidenziata dalla prova londinese con alcuni calciatori che alla fine camminavano lungo il campo.

Dove è finito Zaccheroni? Dopo Siena anche con il Fulham ha perso la bussola, emblematica da questo punto di vista la faccia di Del Piero in panchina sul 4 a 1. Adesso la società deve chiedere ai giocatori uno sforzo per centrare la Champions, unica tappa fondamentale per ripartire con una campagna acquisti decente.

 

Pubblicità

Poi bisogna avere il coraggio di fare piazza pulita, cioè salutare alcuni giocatori che ormai sono arrivati al capolinea. Senza sconti. E i tifosi? Devono rassegnarsi a fare un altro anno di transizione, perché questa è la soluzione ideale per tornare ai fasti di un tempo. Inutile continuare a illudere quanti amano la maglia bianconera.

 

(Luciano Zanardini)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori