MILAN/ Galliani attacca l’Inter: “Non rispondiamo alle provocazioni”. Il video con le accuse di Oriali

Il vicepresidente rossonero non ha voluto commentare le parole di Oriali

21.03.2010 - La Redazione
gallianiR375_09dic08
Adriana Galliani (foto Ansa)

Il Milan di Leonardo non trova la vittoria del sorpasso sull’Inter nel match casalingo contro il Napoli. Un punto che a molti tifosi rossoneri ha lasciato l’amaro in bocca ma non ad Adriano Galliani, che ai microfoni di Stadio Sprint ha dichiarato: “E’ un buon pareggio, rimaniamo ad un punto dall’Inter per questo ci dobbiamo credere fino alla fine. Sorpasso mancato? Credo che ad agosto nessun giornalista avrebbe mai pensato ad un Milan a un solo punto dalla vetta, mancano ancora tante partite”. Il dirigente rossonero non ha voluto replicare alle piccanti parole di Oriali: “Loro parlano spesso di noi, ma al Milan ci siamo dati una regola ed è quella di non parlare dell’Inter e degli arbitri”.

Galliani ha poi voluto elogiare Ronaldinho e Mancini: "Ho visto bene i due brasiliani, si sono mossi bene, sono contento perchè Mancini può ricoprire egregiamente il ruolo di vice Beckham che speriamo di recuperare in fretta così come Nesta".

 

Chiusura su Inzaghi e sul nuovo infortunio di Pato: "Inzaghi è come la primavera, quando sale la temperatura lui va in gol. Pato io l’ho visto fare tanti scatti in allenamento e non si è fatto male oggi si, mi hanno detto che è un risentimento vedremo nei prossimi giorni".

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori