LE PAGELLE/ Roma Inter (2-1): le pagelle dei nerazzurri

I giallorossi vincono e riaprono il campionato. Polemiche per il gol dei nerazzurri

27.03.2010 - La Redazione
milito_disperato_R375x255_27mar10
Diego Milito disperato: emblema della notte araba (Foto Ansa)

2-1 Primo tempo 1-0

De Rossi (R) al 17’ p.t., Milito (I) al 21’, Toni (R) al 28’ s.t.

(4-4-2) Julio Sergio; Cassetti, Burdisso, Juan, Riise; Menez (dal 23’ s.t. Taddei), Perrotta, Pizarro, De Rossi (dal 29’ s.t. Brighi); Toni, Vucinic (dal 41’ s.t. Totti). (Doni, Mexes, Tonetto, Baptista). All. Ranieri.

(4-3-12) Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, Zanetti; Stankovic (Pandev dal 14’ s.t.), Cambiasso (dal 32’ s.t. Chivu), Thiago Motta (dal 32’ s.t. Quaresma); Sneijder; Milito, Eto’o. (Toldo, Cordoba, Materazzi, Muntari). All. Mourinho.

Morganti di Ascoli Piceno.

Terreno in buone condizioni, spettatori circa 70 mila (paganti 37.444, abbonati 24.454, per un incasso complessivo di 1.900.911 euro). Ammoniti: Menez, Samuel, Zanetti, Thiago Motta, Perrotta, Lucio, Maicon, Eto’o, Brighi, Chivu. Recupero: 1’ p.t., 5’ s.t.

Julio Cesar 5,5: Il primo gol giallorosso nasce da una sua smanacciata insicura, in occasione della seconda rete non ha grosse colpe. Devia bene una punizione di Vucinic.

Lucio 7: Un faro in mezzo alla confusione nerazzurra. In difesa fa il suo chiudendo con puntualità. Abile anche nelle ripartenze in velocità, in alcune occasioni innesca la manovra offensiva dei suoi.

Samuel 6: E’ in ritardo al momento del gol di De Rossi, va in tilt in qualche situazione pericolosa ma nel complesso sorveglia la sua porzione difensiva. Peccato per il suo magistrale colpo di testa che si infrange sulla traversa.

Maicon 6,5: Corre tanto sulla fascia provando a inserirsi nell’area giallorossa. Non sempre efficace, tiene duro fino alla fine e sventa pericoli e velocità giallorossa.

Thiago Motta 5: Volenteroso in mezzo al campo, prova a creare situazioni offensive per i compagni, ma non incide. In difesa sembra spaesato. Dal 32′ s.t.Quaresma: s.v.

J. Zanetti 6: Il capitano si spende molto tra la fascia e la trequarti. Un po’ nervoso in alcuni momenti ma molto attivo a supporto dei suoi.

 

Stankovic 5: Prova a scattare in direzione della porta avversaria senza troppo successo. Presidia sulla trequarti ma dai suoi piedi nasce solo un tiro che si abbatte sul fondo. Dal 14′ s.t. Pandev 5,5: Tanti spunti per i compagni ma poca sostanza.

 

Cambiasso 6: Non è perfetto e sbaglia alcuni lanci, la sua presenza è però importante nei recuperi e in fase di ripartenza. Dal 32′ s.t. Chivu s.v. : falloso e scorretto, sua una poco signorile scorrettezza ai danni di Toni

 

Sneijder 6: Non sembra particolarmente ispirato in questa serata e, nonostante tutto, assiste con continuità le azioni offensive nerazzurre. Suoi alcuni spunti e un tiro non pericoloso.

 

Eto’o 6: Si vede poco sotto porta, eccettuato un bel tiro sul fondo, ma offre importanti passaggi per i compagni di reparto. Buone giocate e spunti notevoli ma nessuno di questi è determinante.

 

Milito 6,5: Non si arrende mai e tiene a galla la traballante barca nerazzurra. Si muove bene in attacco, tira, segna (in fuorigioco) e sfiora il raddoppio con una bomba che si infrange sul palo. Combattente.

 

Mourinho 5,5: La sua squadra è poco lucida, molto nervosa e, di conseguenza, fallosa. Vanno male le cose a centrocampo e in difesa si è concesso qualche spazio di troppo. Non bene anche se l’avversario è la Roma, non certo una squadra qualunque.

 

(Marco Fattorini)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori