CALCIOMERCATO/ Inter, caso Balotelli: la pace all’orizzonte?

Si avvicina la riconciliazione fra il talento nerazzurro e la società

29.03.2010 - La Redazione

CALCIOMERCATO INTER – Sembra vicina alla conclusione la vicenda Balotelli. In casa Inter, infatti, sono tutti convinti che sia necessaria una riconciliazione per riconquistare lo Scudetto. Il giovane talento nerazzurro è infatti risultato sempre decisivo negli ultimi due sprint per il tricolore realizzando reti pesantissime prima con Roberto Mancini e l’anno scorso con Mourinho.

Viste le molte partite che dovrà affrontare l’Inter nella restante parte della stagione, di più rispetto alla concorrenza, e visto l’arrembaggio delle inseguitrici, l’apporto di Balotelli servirà come oro. Un primo passo in avanti è stato fatto dal consulente di mercato Lele Oriali che sabato sera ha lasciato aperta una porta. In questi giorni toccherà a Branca ritrovare la via del dialogo e l’obiettivo finale sarà la pace fra Supermario e lo Special One.

 Intanto ieri è intervenuto per l’ennesima volta l’agente Mino Raiola, cercando di calmare le acque. Ecco quanto dichiarato ai microfoni di Sky: «Mario non andrà al Milan – ha assicurato Raiola – e i rossoneri non hanno fatto nessun approccio. Lui sarà ancora a lungo dell’Inter e questa vicenda è stata ingigantita molto. Mi auguro che finisca presto perché la volontà del ragazzo è quella di rientrare in gruppo, di stare tranquillo e dare un contributo alla squadra. Un passo indietro da parte di Balotelli? Dobbiamo lasciare lavorare tranquilla la società e rispettare le sue decisioni. Mario ora può solo allenarsi bene per farsi trovare pronto in caso di chiamata, ma la verità su questa vicenda non è ancora venuta fuori».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori