CALCIOMERCATO/ Juventus, Corvino chiude la porta: «Prandelli resta!»

- La Redazione

Il ds Viola trattiene a Firenze il tecnico di Orzinuovi

Corvino_R375_8lug09
Pantaleo Corvino ds viola (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Cesare Prandelli non lascerà Firenze a fine stagione. Le parole rilasciate ieri sera da Pantaleo Corvino al termine dell’incontro con l’Udinese, vogliono infatti il tecnico Orzionuovi saldamente nelle mani della Fiorentina: «Resta, resta, resta… – dice Corvino ai cronisti – Prandelli non è la prima volta che non parla dopo una partita, così come non è la prima volta che i Della Valle non sono presenti allo stadio per impegni di lavoro».

Sulla querelle Della Valle-Prandelli, il direttore sportivo ha aggiunto: «Quello del patron è stato uno sfogo, il primo a cui assisto in cinque anni. Uno sfogo, per certe voci e non solo per quelle, di un patron-tifoso verso una persona, un gruppo di lavoro che non vuole perdere. Diego Della Valle ci tiene a Prandelli e non parla attraverso i giornali, ma parla con i fatti e la presenza continua a sostegno di tutti noi».

Corvino ha poi concluso: «La proprietà è sempre stata chiara e non da oggi con me e Prandelli: non ci sarà alcun ridimensionamento, ma dovremo stare attemti al bilancio in attesa di individuare altre risorse economiche. Nel frattempo, com’è sempre stato, dovremo cercare di rimanere a ridosso delle prime quattro pronti ad approfittare del passo falso di una di esse. Questi concetti, Prandelli ed io, li conosciamo da un anno e mezzo e l’ultima volta che i Della Valle ce li hanno ripetuti è stata due settimane fa. E Prandelli ed io eravamo d’accordo, tant’è vero che Cesare ha sempre detto di voler rimanere alla Fiorentina e io alla Fiorentina, lo sapete, vorrei morire calcisticamente».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori