CALCIOMERCATO/ Inter, Moratti vuole blindare Balotelli ma l’entourage dell’attaccante tentenna

- La Redazione

Difficilmente il giovane nerazzurro firmerà il prolungamento del proprio contratto prima della fine della stagione

Difficilmente il giovane nerazzurro firmerà il prolungamento del proprio contratto prima della fine della stagione

CALCIOMERCATO INTER – Con molta probabilità Mario Balotelli non prolungherà il proprio contratto con l’Inter entro il termine di questa stagione. Lo ha fatto chiaramente capire il fratello/manager dello stesso attaccante nerazzurro, intervenendo con tali parole significative: «Mario deve solo pensare a continuare a fare bene in campo, come sta facendo, poi si vedrà. Il suo contratto scade nel 2013 ed è quindi prematuro parlarne.

Le cifre riportate dalla stampa inoltre sono pura fantasia». Tre sarebbero principalmente le ragioni della “non necessità” di un rinnovo immediato. Prima di tutto Balotelli sta giocando bene e sta trovando una certa continuità. Il suo contratto scade attualmente nel 2013, essendo stato da poco rinnovato, e un’eventuale chiamata ai mondiali, congiunta ad una stagione 2010-2011 da assoluto protagonista, permetterebbe a Mario di ottenere un super contratto.

Il giocatore, inoltre, sta ottenendo anche una certa serenità sembrando solo il lontano parente del Balotelli svogliato che si allenava poco e male in certe occasioni. Infine, non va dimenticato il buon rapporto che sta nascendo a poco a poco fra il bomber e il tecnico Josè Mourinho, elemento chiave di tutta la questione. Per tutte queste ragioni è da escludere un rinnovo imminente, ma altrettanto, una partenza di Balotelli a fine stagione verso l’Arsenal o il Barcellona.

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori