CALCIOPOLI/ Intercettazione shock: Fazi e Bergamo parlano di Facchetti e rapporti di forza. Intercettazione intergrale

- La Redazione

La segretaria del Can e il designatore parlano del presidente dell’Inter

Moggi_R375_16ott08
Luciano Moggi (Foto: ANSA)
Pubblicità

CALCIOPOLI – E’ pesante l’ulitma intercettazione emersa che ha protagonisti Maria Grazia Fazi, segretaria del Can di A e B e Paolo Bergamo. La Fazi istruisce Bergamo prima di un incontro che lui deve avere con Facchetti. Emerge la conferma che gli incontri coinvolgevano anche l’Inter ma anche i rapporti di forza che salvaguardavano comunque “Torino”.

Fazi: “Per stasera hai organizzato tutto?”

Bergamo: “Ma penso di sì, non l’ho nemmeno sentito per l’organizzazione..cioe ho chiamato solo un…”

Fazi: “Ma chi chiami? Solo lui?”

Bergamo: “Si si si”

Fazi: “Paolo, molto silenzioso, fai parlare lui”

Bergamo: “Beh sì, non mi posso mica mettermi a sbottonarmi troppo”

Fazi: “Più silenzioso che tu puoi…ti riesce cosi bene parlare…fai parlare lui…tu ascolta…rispondi solo quello che ti dice…però rispondi, come ti posso dire, entrando dentro l’argomento ma dalla sua parte… quello che è in difficoltà…hai capito…mettigliela sotto questo aspetto…la grande fatica, la grande difficoltà che fai”

Bergamo: “Ma gli si può mettere anche qualche stupidata che ha fatto Mancini, eh…perché gli ci voglio far entrare un po’ il discorso di Matteo (Trefoloni, ndr) eh”

Pubblicità

Fazi: “Alla fine eh…ti ci riportera’ lui…alla fine della serata”

Bergamo: “Ma tanto ci si arriva poi, figurati se non si parla di arbitri…gli devo dire quella per dirgli: sai, come fa Mancini a mettersi contro con un internazionale come lui…”

Fazi: "Non fare che sia l’argomento della serata però…non è questo"

Bergamo: "Noooo"

Fazi: "Hai capito?"

Bergamo: "Sì,sììììì"

Pubblicità

Fazi: "L’argomento principale deve essere quello della fatica che tu fai minuto per minuto, il disagio, la fatica, il lavoro…sempre quelle cose li…per stare con tutti..non quello che dicono…che tu stai soltanto con Juve e Milan…e adesso il Milan è pure incazzato con te, perché loro sono sullo stesso piano ma quando deve raccogliere non raccoglie mai…questa è l’ultima di questa mattina…capito?"

Bergamo "Scusa, ho perso il filo…"

Fazi: "Dunque…devi essere dalla parte di tutti…io ti ho detto…non solo dalla parte di Juve e Milan…visto che adesso il Milan è incazzato perché sta sempre sullo stesso piano della Juve, ma quando deve incassare non incassa mai…hai capito?"

Bergamo: "…quando deve incassare non incassa…cioè…se c’è…quando…cioè, se c’è una cosa che non gli va…non lo accetta…insomma, questo"

Fazi: "Noooo…se c’è qualcosa che deve prendere a lui non gli tocca mai quando c’è la Juve"

Bergamo: "Aaah, ho capito ho capito"

Fazi: "Che rimanga tra noi…hai capito?"

Bergamo: "Sì, ma con loro non incassa mai nessuno…con loro, con Torino, non incassa mai niente nessuno…è questa poi la logica del discorso"

Fazi: "Sì, ma adesso però si cominciano a rompere i coglioni tutti…tu però eri quello che poteva un attimo bilanciare questa situazione…non proprio con tutti…con qualcuno…o con tutti a dare ognuno il suo…non ci stai riuscendo nemmeno te…per quale motivo? Hai capito…questa è di stamattina. Quindi per lo stesso motivo che ti dico all’altra fonte…stai attento quello che gli dici…hai capito…quindi non è che gli altri non incassano…e che è umanamente impossibile fare tutto da soli avendo tutti contro. E da qui le eventuali discussioni…quel chiacchiericcio che sta uscendo fuori che non è piu’ un chiacchiericcio, ma è una cosa messa ad arte per quello che conta perchè c’hai davanti non Einstein… però…però

Bergamo: "Sì, ma sai le cose hanno preso una piega cheee…"

Fazi: "Infatti"

Bergamo: "Hai capito…"

Fazi: "Ha una cosa anche lui, infatti…ha un suo valore molto molto importante…quindi lascia perdere Mancini…che cazzo te ne frega…sì, fagliela la battuta…per carita di dio, spiegagli che cosi non si fa, che ci rimettono, tutto quello che vuoi. Ma non fare che sia l’argomento della serata…se solo ben capisci e studiati però, ti ho detto… essendo meno irruento. Però…se diventa questo l’argomento, cambia, se o dai adito a quello che loro hanno risaputo…loro fonte inter…hai capito? Ecco quindi, mi raccomando…quindi ogni volta che parli di’: è giusto questo? Dentro di te, senz’altro, sarà giusto, ma ponderalo, non lo dire di getto, a te non ti riescono bene le cose dette di getto"

Bergamo …anche perchè poi lui non è, non è un gran…"

Fazi: "Bravo…capito"

Bergamo: "Lui non è un grande intelligente…"

Fazi: "Quindi, hai capito…quindi devi essere non immediato, ma incisivo, la frase a effetto lui non la capisce…devi girare intorno all’ argomento e poi ci devi entrare, con calma. Lo deve capire bene poi, perchè da quella parte li’ pensano questo, hai capito?"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori