CALCIOMERCATO/ Juventus, Dzeko è sempre d’attualità

- La Redazione

La Vecchia Signora non abbandona la pista che porta al bomber di Sarajevo

Dzeko_R375_13gen10
Pubblicità

La dirigenza della Vecchia Signora continua a seguire con molto interesse il bomber del Wofsburg Edin Dzeko. Il bosniaco, infatti, rappresenta uno dei principali obiettivi di casa Juve. A spaventare è l’alta richiesta della dirigenza tedesca. Si parte da 40 milioni di euro, ma i ben informati sono convinti che a 30 milioni cash l’operazione si possa chiudere. Dzeko, però, vale fino all’ultimo centesimo il compenso richiesto. Quest’anno ha realizzato 21 reti e potrebbe ripetere lo score di 26 gol targato 2008-2009.

Un attaccante inoltre giovane, avendo solo 24 anni, e che potrebbe risolvere gran parte dei problemi offensivi di casa bianconera. Dzeko è desiderato da Rafa Benitez, probabile prossimo allenatore della Juventus, che in ordine di gradimento lo mette addirittura davanti al pupillo Torres. Un’operazione favorita, seppur in via indiretta, dall’italianizzazione di Amauri. L’attaccante bianconero è da poco diventato italiano liberando nel contempo una casella per gli extracomunitari.

Posto che verrà occupato con grande probabilità da un grandissimo colpo, il principale della prossima stagione, e Dzeko ha tutte le carte in regola per diventarlo. L’ostacolo principale è rappresentato dalla fortissima concorrenza, targata principalmente Bayern Monaco e Chelsea. Il Milan, a meno di clamorosi colpi di scena, sembra invece tagliato fuori dalla corsa all’attaccante di Sarajevo e si appresta al secondo calciomercato di austerity della sua storia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori