CALCIOPOLI/ Le intercettazioni di Moratti-Bergamo prima di Inter-Bologna

- La Redazione

Ecco una delle intercettazioni dei colloqui telefonici tra il patron nerazzurro e il designatore arbitrale

Moratti_R375_17feb09
Moratti (Ansa)

Iniziano a girare le intercettazioni che vedono protagonista Massimo Morratti e il solito designatore arbitrale Bergamo. «Visto che non c’è il sorteggio ma c’è designazione a voi ho mandato Gabriele, l’ho fatto accompagnare bene da due assistenti molto bravi…».

Il testo della telefonata tra l’ex designatore e il presidente dell’Inter sarà utilizzata dalla difesa di Luciano Moggi nell’ambito del processo di Napoli.

«Mi sono sentito con Facchetti, Presidente per confermare questo clima di cordialità… che naturalmente è una cosa che sappiamo io e lei, per il gruppo ha molto apprezzato il lavoro che noi abbiamo fatto nei confronti di Gabriele e Palanca e quindi ho pensato di farli rientrare in Coppa Italia, uno viene a fare l’Inter e uno fa il Milan..»

Moratti: «Va bene…»

Bergamo: «Volevamo dargli un’immagine buona…»

Moratti: «Sì Sì…» 

Bergamo: «Mi ha detto Facchetti sì sì sono d’accordo…»

Moratti: «Va bene, mercoledì lo andrò a trovare prima della partita…»

Bergamo: «Questo gli farà… piacere…» 

Moratti: «Vado a salutarlo…»

Bergamo: «Visto che lì non c’è sorteggio ma c’è designazione a voi ho mandato Gabriele, l’ho fatto accompagnare bene da 2 assistenti molto bravi.. »

Moratti: «No no Gabriele è sempre stato un buon arbitro, molto regolare, non ho mai avuto contestazioni…»

Bergamo: «Un saluto vedrà lo riempirà… di gioia.. »

Moratti: »La ringrazio, mercoledì sono giù se c’è ne bisogno, lo vado a trovare prima della partita…»

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori